• torta cioccolato ottolenghi
    cake,  cioccolato,  dal mondo,  dessert,  highlights,  torte

    Torta al cioccolato di Yotam Ottolenghi

    Avete presente quando con una torta è amore a prima vista? Appena ho adocchiato questa torta sul blog Dolci Gusti ho deciso che avrei dovuto rifarla assolutamente! Pazienza se contiene una quantità indecorosa di burro e cioccolato, pazienza se lo strappo alla regola stavolta è proprio bello grosso… una torta che richiede solo una ciotola e una frusta a mano come attrezzatura, che è firmata Ottolenghi e che sul web si è fatta la fama di perfect chocolate cake  a casa mia va provata prima di subito!

    Inoltre mi incuriosiva molto il procedimento: burro, cioccolato, zucchero, uova, caffè e acqua vengono sciolti a bagnomaria, e poi vengono aggiunte le polveri. Questo regala alla torta una consistenza particolarissima, che ricorda un po’ una sacher. A completare una glassa facile facile, e, se proprio volete la perfezione, un ciuffetto di panna fresca servito a parte – o magari, perché no, una pallina di gelato.

    Vi lascio la ricetta, davvero particolare e dal risultato perfetto, e vi ricordo che qui sul blog trovate un altro capolavoro firmato Ottolenghi: la babka al cioccolato e nocciole.

  • crostata classica marmellata
    colazione,  crostate,  frolla,  highlights

    Crostata classica alla marmellata

    E’ il destino di ogni food blogger: pubblicare una marea di ricette particolari, strane, magari etniche, magari con abbinamenti originali di gusto – esplorare tutte le mille strade della cucina e della pasticceria, insomma –  per poi sentirsi domandare: ma un dolce normale, sul blog, ce l’hai??

    In effetti per quanto possa lasciare perplessi noi appassionati sperimentatori la domanda è più che lecita: le persone hanno bisogno anche di ricette semplici, che accontentino i gusti di tutti e che siano possibilmente collaudate e di sicura riuscita.

    E quindi ecco la risposta, per tutti quelli che me l’hanno chiesto e per chi ha voglia di una crostata semplice, senza ingredienti strani e fatta in maniera super tradizionale con burro, zucchero, uova e farina: io la crostata normale, con la marmellata, la faccio così! 

    Ci è voluto un po’ per trovare la quadra perfetta: la dose di burro giusta per avere una torta golosa ma non pesante, adatta ad essere mangiata tutti i giorni; scegliere di mettere solo i tuorli e non gli albumi – la pasta sarà un po’ meno elastica ma ne guadagnerete in sapore e friabilità; decidere di utilizzare burro a temperatura ambiente e non freddo, per riuscire a ottenere una pasta ben lavorabile. Per la forma, poi, mi sono affidata all’apposito stampo – potete vedere come si usa sul mio profilo instagram 😉 

  • torta di mele leggera senza glutine
    cake,  colazione,  gluten free,  highlights,  light,  mele

    Torta di mele leggera senza glutine

    Prima di iniziare a pensare al Natale e a tutti i dolci golosi e ricchi tipici delle feste volevo condividere questa torta di mele leggerissima e senza glutine, perfetta per gli intolleranti ma anche per chi vuole un dolce light, senza peccato e senza grassi aggiunti!

    La torta di mele è un classico senza tempo, ne esistono mille varianti e ogni famiglia ha la sua versione del cuore. Quella che vi propongo oggi è ricca di frutta, non contiene grassi aggiunti (niente burro nè olio) ed è anche grain free perchè è preparata con farina di riso, farina di mandorle e fecola di patate. Si prepara in maniera semplice, l’unica accortezza che mi sento di consigliarvi è di affettare le mele molto sottili – più sottili saranno le fettine, più si scioglieranno in cottura e daranno quell’effetto cremoso e fondente capace di rendere irresistibile anche una tortina senza pretese come questa!

    Se amate i dolci alle mele quanto me potete dare un’occhiata anche alla torta di mele al farro, il plumcake mele e avena e la torta di mele alla panna.

  • pumpkin pie torta alla zucca
    autunno,  crostate,  dal mondo,  highlights,  torte,  zucca

    Pumpkin pie

    Da diversi anni volevo provare questa ricetta: la vera pumpkin pie americana, quella che si porta in tavola per festeggiare il giorno del ringraziamento, dopo il tacchino ripieno. 
    La ricetta è ispirata a quella del Cucchiaio d’argento: un guscio di pasta brisè e un ripieno speziato a base di purea di zucca, panna, uova e spezie.
    Il caso ha voluto che in questi giorni sia arrivata dall’orto una bella zucca violina, quindi la materia prima di qualità non mi è mancata. Ho cotto la zucca in forno e l’ho frullata;  da una zucca intera ho ottenuto circa mezzo kg di purea, abbastanza per due torte di diametro 20 cm e una porzione di vellutata 🙂 
    Al posto dello zucchero di canna ho usato il mio amato muscovado, per accentuare i profumi delle spezie e per dare quel sentore di melassa che secondo me sta benissimo nei dolci autunnali come questo. Il contrasto tra il ripieno e il guscio di brisè dalla dolcezza appena accennata, il tocco avvolgente della panna che si sposa con la cannella e la noce moscata e rende il gusto più rotondo… ho amato tutto di questa torta. E mi sono riproposta di provare anche l’altra famosa pie americana, quella di mele! Ma procediamo una ricetta alla volta: intanto vi lascio questa, così avrete tempo di testarla (e innamorarvene!) prima del Thanksgiving.

Privacy Policy Settings