• profiteroles crema chantilly
    dessert,  highlights

    Profiteroles alla crema chantilly

    Quella di oggi è la mia personalissima versione del profiterole, nessuna pretesa di ‘ufficialità’ – anzi molti potranno obiettare che più che un vero profiterole è una torre di bignè – ma sul gusto posso sbilanciarmi e darvi garanzie!

    La ricetta della pasta choux è di Sal de Riso ed è una bomba: velocissima da fare, perfetta per essere dressata con la sac a poche, vi garantirà dei bignè dal gusto divino e perfettamente vuoti all’interno…  guardarli gonfiarsi in cottura è stato uno spettacolo ipnotizzante!

    La crema chantilly all’italiana è un mix di panna montata e crema pasticcera, la stessa che uso nella millefoglie, solo che stavolta non ho  messo gelatina ma l’ho lasciata bella morbida e fluida. La copertura invece è un po’ fuori dagli schemi: non mi andava di ricoprire con una crema morbida come si fa solitamente nel profiterole, quindi ho optato per una glassa al cioccolato al latte semplicissima ma con una resa a mio parere ottimale, sia perché si presta benissimo ad incollare i bigné l’uno con l’altro, sia perché in frigo rimane consistente ma non dura, ha tipo la consistenza di un cremino, anche da fredda.

    Se avete sempre desiderato preparare in casa il profiterole ma non vi siete mai azzardati, o se peggio ancora lo facevate usando i bigné del supermercato, questa è la ricetta perfetta: provatela una volta e non la abbandonerete più 😉

  • torta carote senza glutine
    cake,  colazione,  dessert,  gluten free,  highlights,  torte

    Torta di carote senza glutine

    E’ da un po’ che cerco di perfezionare questa torta per creare la versione gluten free del Camillone, e finalmente ho trovato il bilanciamento giusto, che mi soddisfa in pieno!

    Il gusto è proprio quello della ricetta originale, la torta è leggermente meno compatta quindi se decidete di servirla come fine pasto più che farcirla in mezzo vi consiglio di aggiungere sopra la camy cream (= panna montata + mascarpone + zucchero a velo) oppure ricoprirla con una bella glassa a base di formaggio spalmabile.

    Se invece volete servirla come torta da colazione/merenda è perfetta così com’è, al naturale: la consistenza bella umida e l’accoppiata – sempre vincente!- carota & mandorla la rende particolare e super golosa! 

  • mousse al pistacchio e cioccolato fondente)
    cioccolato,  dessert,  frutta secca

    Mousse al pistacchio senza latticini

    Questi bicchierini sono perfetti per tutti quelli che non possono (o non vogliono) mangiare latticini. Sono nati per caso, un giorno in cui volevo preparare un dessert per un’amica che sta seguendo una dieta priva di latte e derivati: volevo qualcosa al bicchiere, di fresco e cremoso… qualcosa che non facesse rimpiangere la mancanza della panna o del latte vaccino. 

    Quindi ho rielaborato una vecchia ricetta di bavarese al pistacchio sostituendo il latte con la bevanda di soia; per la panna ho semi-montato il latte di soia con l’olio di semi ed ecco qua il risultato: bicchierini colorati e dal sapore intenso di pistacchio e cioccolato fondente!

    Per chi non ama il sapore del latte di soia, garantisco che i sapori decisi di pistacchio e cioccolato lo copriranno praticamente del tutto. La consistenza non sarà densa come quella ottenuta con i latticini ma altrettanto piacevole e soprattutto più fresca e leggera al palato. E’ un dessert davvero semplice da realizzare ma al tempo stesso colorato ed elegante e vi farà fare di sicuro un figurone 😉

  • cioccolato,  dessert,  frolla,  frutta,  highlights

    Tartellette al cioccolato e frutti di bosco

    L’abbinamento cioccolato fondente + frutti di bosco è qualcosa che non a tutti piace, diciamo che per il suo carattere deciso solitamente o lo si odia o lo si ama, ma se sapete apprezzare questa accoppiata i dolcini di oggi fanno al caso vostro!

    Si tratta di tartellette di frolla al cacao farcite con una ganache al cioccolato fondente e una bavarese ai frutti di bosco molto fresca e dal gusto intenso: un fine pasto sicuramente diverso dal solito, elegante da presentare e goloso da morire! E oltretutto sembra più complicato di quanto non sia in realtà: oltre alla classica frolla, dovrete preparare la ganache semplicemente versando la panna bollente sul cioccolato tritato e la bavarese mescolando panna semimontata, frutti di bosco frullati e uno sciroppo di acqua e zucchero in cui avrete sciolto della colla di pesce. Più facile a farsi che a dirsi! 😉 

    Non avete gli stampi monoporzione? Potete utilizzare le stesse dosi indicate in ricetta per uno stampo da crostate di 20 cm di diametro. 

Privacy Policy Settings

RIFIUTA
[cookie_reject]