• torta limone albumi semi papavero
    colazione,  highlights,  light,  ricotta,  senza burro

    Torta al limone & semi di papavero (con soli albumi)

    Oggi vi lascio la ricetta per una torta da colazione leggera e profumatissima grazie al succo e alla scorza di limone!

    L’idea nasce da questo post pubblicato da Sara sul suo blog, Pixelicious: un dolce che contiene solo albumi, ideale per riciclare gli avanzi dopo aver preparato crema pasticcera o pasta frolla. Io ho praticamente sempre un barattolino di albumi avanzati in frigo  e così ho deciso di provare la ricetta adattandola alle mie esigenze e a quello che avevo a disposizione sul momento.

    Rispetto all’originale ho sostituito lo yogurt con la ricotta, ho eliminato il burro e aggiunto una piccola dose di olio (50 grammi) perché volevo una torta leggera da mangiare ogni giorno senza sensi di colpa, ricca di proteine e povera di grassi.

  • muffin limone e semi di chia_2
    colazione,  highlights,  senza burro

    Muffin al limone e semi di chia

    I dolcetti per la colazione non mancano mai in casa mia, ne ho tantissime varianti qui sul blog e ogni tanto mi piace inventarne di nuovi! Questi muffin sono davvero semplici, l’impasto non contiene burro ma yogurt e olio di semi  e gli ingredienti che li caratterizzano sono il limone e i semi di chia.

    Ho voluto utilizzare il limone  perchè dà subito una marcia in più a qualsiasi dolce casalingo: scegliete dei limoni biologici, che non abbiano subito alcun trattamento post-raccolta (fortunatamente da qualche tempo a questa parte le etichette nei supermercati riportano ben chiara questa dicitura) e grattugiate abbondantemente la scorza nell’impasto.

    I semi di chia invece daranno quella consistenza particolare che rende più piacevole e meno monotono ogni boccone, ma non solo: contengono calcio, vitamina C e omega 3 e contribuiscono a mantenere in buona salute il nostro intestino. Vi basteranno una ciotola e un quarto d’ora di tempo per infornare una colazione sana, gustosa e leggera.

  • brioche leggere crema
    colazione,  highlights,  lievitati,  senza burro

    Brioche leggere alla crema

    Quando ho visto queste brioche sul blog di Elena ho deciso che avrei dovuto provarle al più presto, e così è stato!
    Mi hanno subito conquistata perché si preparano in modo semplice, i tempi di lievitazione non sono eccessivamente lunghi, e oltretutto non contengono burro ma solo poco olio di semi (o di riso, nel mio caso) e hanno anche poco zucchero all’interno.

    Insomma, sono perfette se volete una colazione gustosa ma non eccessivamente calorica! La farcitura è a base di crema pasticcera ma niente vieta di utilizzare della confettura per una versione ancora più facile e veloce.

    Nelle istruzioni trovate anche due piccoli video  in cui potete capire meglio come fare il giro di pieghe e come dare la forma intrecciata – è decisamente più facile mostrarlo (e farlo!) che spiegarlo a parole 😉 

     

  • biscotti vegani avena
    biscotti,  cereali,  colazione,  highlights,  integrale,  light,  senza burro,  vegan

    Biscotti vegan all’avena

    Oggi torniamo a parlare di biscotti! Fare i biscotti è una cosa che mi rilassa un sacco, non serve pianificare nulla, in casa ci sono praticamente sempre gli ingredienti necessari a impastare qualche biscottino al volo e il solo pensiero che il giorno dopo avrò una colazione sana e fatta in casa ad aspettarmi mi mette di buonumore.

    In più ormai lo sapete, Natale per me vuol dire biscotti, le ricette da regalare non sono mai abbastanza, e in questo caso potrete accontentare anche chi segue una dieta vegan!

    Questi biscotti sono nati dal tentativo di riprodurre i famosi Digestive – ho cercato varie ricette in rete e più o meno davano tutte le stesse indicazioni: farina di avena, burro fuso, zucchero bianco erano gli ingredienti più gettonati.
    Io ho voluto stravolgere un po’ le cose: ho inserito anche la farina di kamut di cui adoro la resa in fatto a croccantezza, ho preferito usare uno zucchero di canna per rendere i miei biscotti ancora più rustici e ho sostituito l’olio di semi al burro, sia per renderli più leggeri sia perché leggendo gli ingredienti sulla confezione dei Digestive originali mi ricordo di aver letto che erano preparati con grassi vegetali e non animali. 

    Alla fine ho sfornato dei biscotti semplici, sostanziosi e friabili, non troppo dolci, con un retrogusto caramellato dato dallo zucchero scuro e con la punta di sapidità tipica dei loro famosi cugini inglesi: se vi piacciono i biscotti di carattere questa è decisamente la ricetta che fa per voi!

Privacy Policy Settings