chocolate crinkle cookies martha stewart 1
biscotti,  cioccolato,  dal mondo,  highlights,  natale

Chocolate crinkle cookies di Martha Stewart

I chocolate crinkle cookies di Martha Stewart erano nella mia to do list da tanto tempo, e finalmente con l’arrivo delle festività natalizie mi sono decisa a provarli!
Semplici da preparare, si conservano per giorni in una scatola di latta ben chiusa e sono il regalo perfetto per gli amici più golosi: una vera bomba di gusto, con la crosticina croccante e il cuore morbido al centro.

Si potrebbero chiamare in italiano biscotti spiegazzati, o biscotti increspati visto che la loro particolarità sta proprio nella superficie piena di crepe che si formano durante la cottura.
L’impasto iniziale è piuttosto morbido, viene poi fatto riposare in frigo per qualche ora, si formano delle palline (tipo polpettine) con le mani, si rotolano in zucchero semolato e zucchero a velo e poi si infornano. Con il calore vedrete i vostri cookies allargarsi, la loro superficie si creperà e si creeranno le tipiche macchie bianche su fondo scuro.

Se amate i biscotti american style, golosi e belli carichi, questi fanno al caso vostro.
Io in particolare mi sono affidata a questo post per la ricetta tradotta in italiano, giusto per non far confusione con le misure americane e non perdermi in calcoli di conversione cup/once/grammi. Devo dire che le dosi sono perfette e il risultato è stato impeccabile.

Se siete in cerca di biscotti da regalare per le feste vi rimando alla sezione apposita del blog dove troverete idee per tutti i gusti!

Print Recipe
Chocolate crinkle cookies di Martha Stewart
Porzioni
25 pezzi circa
Ingredienti
Porzioni
25 pezzi circa
Ingredienti
Istruzioni
  1. Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria o in microonde e lasciatelo intiepidire.
  2. Montate con le fruste elettriche o la frusta a filo in planetaria il burro morbido con lo zucchero di canna; una volta ottenuta una crema chiara e omogenea aggiungete l'uovo e continuate ad amalgamare con un mestolo di legno o con il gancio a foglia.
  3. Setacciate farina, lievito e cacao e aggiungeteli al composto preparato in precedenza, alternandoli al cioccolato fuso e al latte. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, mettete la ciotola in frigo coperta con pellicola per almeno 2 ore.
  4. Riprendete l'impasto e formate delle piccole palline con le mani, come delle polpettine. Rotolatele prima nello zucchero semolato e poi nello zucchero a velo e disponetele su una placca coperta con carta forno, ben distanziate tra loro perchè si allargheranno molto in cottura.
  5. Infornate a 200° per circa 13 minuti.

 

Facebook Comments

6 Comments

  • Mile

    In effetti i dolci “American Style” non mi fanno impazzire perché sono troppo carichi però… Però c’è sempre un però 😀 Trovo quelle crepe semplicemente irresistibili. E poi c’è il cacao amaro!
    Ciao Tizi, a presto!

  • saltandoinpadella

    Li conosco bene, in entrambe le versioni, dark e al limone. Sono buonissimi, American style perchè sono una botta di calorie ma sono anche tanto buoni. Io sono da biscotti rustici e magari non tanto carichi ma è innegabile che questi sono buoni, mooooolto golosi. E sopratutto perfetti per essere regalati ai tanti amici golosissimi 🙂

    • tizi

      sai che quelli al limone mi mancano? devono essere ottimi, con l’acidità e la freschezza del limone che bilancia la dolcezza del doppio zucchero (semolato e a velo!). proverò presto anche quelli 😉 un abbraccio elena e grazie della visita!

  • zia Consu

    Questi biscotti sono davvero irresistibili! Tempo fa ne feci una versione completamente vegana e anche in quel caso la tentazione di mangiarne uno dietro l’altro fu altissima!!!
    Brava tu che riesci a regalarli 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

SFOGLIA LE RICETTE PER CATEGORIA