• crostata classica marmellata
    colazione,  crostate,  frolla,  highlights

    Crostata classica alla marmellata

    E’ il destino di ogni food blogger: pubblicare una marea di ricette particolari, strane, magari etniche, magari con abbinamenti originali di gusto – esplorare tutte le mille strade della cucina e della pasticceria, insomma –  per poi sentirsi domandare: ma un dolce normale, sul blog, ce l’hai??

    In effetti per quanto possa lasciare perplessi noi appassionati sperimentatori la domanda è più che lecita: le persone hanno bisogno anche di ricette semplici, che accontentino i gusti di tutti e che siano possibilmente collaudate e di sicura riuscita.

    E quindi ecco la risposta, per tutti quelli che me l’hanno chiesto e per chi ha voglia di una crostata semplice, senza ingredienti strani e fatta in maniera super tradizionale con burro, zucchero, uova e farina: io la crostata normale, con la marmellata, la faccio così! 

    Ci è voluto un po’ per trovare la quadra perfetta: la dose di burro giusta per avere una torta golosa ma non pesante, adatta ad essere mangiata tutti i giorni; scegliere di mettere solo i tuorli e non gli albumi – la pasta sarà un po’ meno elastica ma ne guadagnerete in sapore e friabilità; decidere di utilizzare burro a temperatura ambiente e non freddo, per riuscire a ottenere una pasta ben lavorabile. Per la forma, poi, mi sono affidata all’apposito stampo – potete vedere come si usa sul mio profilo instagram 😉 

  • pumpkin pie torta alla zucca
    autunno,  crostate,  dal mondo,  highlights,  torte,  zucca

    Pumpkin pie

    Da diversi anni volevo provare questa ricetta: la vera pumpkin pie americana, quella che si porta in tavola per festeggiare il giorno del ringraziamento, dopo il tacchino ripieno. 
    La ricetta è ispirata a quella del Cucchiaio d’argento: un guscio di pasta brisè e un ripieno speziato a base di purea di zucca, panna, uova e spezie.
    Il caso ha voluto che in questi giorni sia arrivata dall’orto una bella zucca violina, quindi la materia prima di qualità non mi è mancata. Ho cotto la zucca in forno e l’ho frullata;  da una zucca intera ho ottenuto circa mezzo kg di purea, abbastanza per due torte di diametro 20 cm e una porzione di vellutata 🙂 
    Al posto dello zucchero di canna ho usato il mio amato muscovado, per accentuare i profumi delle spezie e per dare quel sentore di melassa che secondo me sta benissimo nei dolci autunnali come questo. Il contrasto tra il ripieno e il guscio di brisè dalla dolcezza appena accennata, il tocco avvolgente della panna che si sposa con la cannella e la noce moscata e rende il gusto più rotondo… ho amato tutto di questa torta. E mi sono riproposta di provare anche l’altra famosa pie americana, quella di mele! Ma procediamo una ricetta alla volta: intanto vi lascio questa, così avrete tempo di testarla (e innamorarvene!) prima del Thanksgiving.

  • crostata con crema di nocciole e cioccolato
    colazione,  crostate,  dessert,  frolla,  frutta secca,  highlights

    Crostata con crema di nocciole & cioccolato

    Questa crostata nella sua semplicità è davvero irresistibile, si è conquistata un posto sul podio della mia personale classifica dei dolci preferiti fin dal primo morso! Una frolla al burro classica, farcita abbondantemente con la crema spalmabile fatta in casa di cui vi parlavo in questo post: niente di più facile, eppure il gusto è davvero favoloso e la consistenza rimane perfetta giorno dopo giorno, con il ripieno che resta morbido e la pasta fragrante.
    Per la frolla stavolta ho usato il metodo classico e non il sablè. Mentre per i biscotti solitamente parto sbriciolando il burro freddo fatto a dadini con le polveri e poi aggiungo l’uovo alla fine, per le basi delle torte preferisco partire lavorando il burro con le uova e lo zucchero, unendo la farina in ultimo. In questo modo riesco a lavorare meglio l’impasto e a creare dei decori più carini esteticamente – anche se in questo caso, lo ammetto, le strisce perfette che vedete non le ho fatte a mano ma servendomi di un attrezzino molto furbo, che trovate qui. 🙂

  • crostata namelaka e albicocca
    crostate,  dessert,  frolla,  torte

    Crostata all’albicocca & namelaka al cioccolato bianco

    Settembre è il mese del rientro, il mese in cui si ricomincia con la routine quotidiana, in cui si fanno programmi per l’autunno in arrivo e si riparte con lavoro, sport e impegni vari… e per quanto mi riguarda, dopo un’estate torrida in cui l’uso del forno è stato assolutamente bandito, io non vedevo l’ora di ricominciare anche a sfornare qualche torta!
    Dato che settembre è anche il mese del mio compleanno, ho deciso di festeggiare sperimentando una nuova ricetta e una nuova tecnica di cottura della frolla. La crostata che vedete è stata realizzata utilizzando un anello microforato, che vi permetterà di ottenere un guscio di frolla perfetto, con i bordi ben definiti e dalla cottura uniforme. Dopo aver rivestito l’anello è necessario far riposare la torta in congelatore per una mezz’oretta, in modo da infornarla ben fredda: in questo modo i bordi non collasseranno e la forma della crostata sarà impeccabile!

Privacy Policy Settings