Cuoricini al cocco e farina di ceci
biscotti,  colazione,  dolci senza burro,  light

Cuoricini al cocco & farina di ceci

Dopo la torta con le bietole i biscotti con i ceci!
Vi assicuro che non sono non sono impazzita… anzi! Questi biscottini sono davvero particolari e delicatissimi (oltre che light, cosa che ci fa sempre piacere e ancora di più in questa stagione).
Non contengono burro né uova quindi accontenteranno anche gli intolleranti ai latticini e i vegani. 
Ecco, a dirla proprio tutta, hanno un solo, grande difetto: non li ho inventati io (e sarebbe stata davvero una soddisfazione averlo fatto, credetemi!).
Li ho copiati dal blog di Valeria, Una gatta in cucina. Valeria come me ama la colazione (fotografa la propria ogni giorno, con risultati a dir poco meravigliosi) ed è riuscita ad inventare con le farine rimaste inutilizzate in dispensa una ricetta davvero impeccabile!
Basta mescolare gli ingredienti secchi, emulsionare brevemente i liquidi (che sono semplicemente olio e acqua), impastare il tutto e stendere, senza nemmeno aspettare alcun tempo di riposo.
Cottura velocissima ed eccovi servita una colazione dal sapore davvero particolare, golosa ma senza peccato!
Sono ottimi al naturale oppure, se avete particolarmente voglia di dolce, accoppiati a due a due e farciti con la marmellata: io ho ne ho scelta una ai frutti di bosco perché amo particolarmente come si sposano con il cocco.

Ingredienti:*
80 gr farina 00
40 gr farina di riso
100 gr farina di ceci
40 gr farina di cocco
60 gr zucchero
2 cucchiaini di lievito
100 gr di acqua
60 gr di olio di semi

Procedimento:
Come già detto: mescolare le polveri, emulsionare i liquidi, unire i composti e impastare.
Stendere aiutandosi con abbondante farina e ritagliare i biscottini.
Cuocere a 180 ° fino a doratura (occorreranno 10/12′).
Far raffreddare bene e conservare in un barattolo chiuso ermeticamente.
* Beh, un’idea geniale l’ho avuta anch’io: ho raddoppiato le dosi (con le mie otterrete una cinquantina di biscottini). E ho fatto proprio bene perché sono durati davvero poco anche così!

 
 

Facebook Comments

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *