autunno,  cake,  colazione,  senza burro,  torte

Plumcake zucca & yogurt

Il plumcake per me deve avere una consistenza ben precisa, umida e soffice al tempo stesso. Se non è morbido come una nuvola allora è qualcosaltro, non un vero plumcake.
Devo dire mio malgrado che quella morbidezza la ricordo perfettamente nelle merendine che mangiavo da piccola, e sebbene sia diventata assolutamente contraria a certi tipi di cibi confezionati e abbia smesso da almeno vent’anni di mangiarli, la tenerezza di quell’impasto così particolare è un ricordo piacevole ancora oggi. La buona notizia è che sono riuscita a riprodurre quella consistenza lì in un dolce fatto in casa, genuino e ben bilanciato 🙂
Lo yogurt è l’elemento essenziale per ottenere questo tipo di impasto, ma devo dire che la zucca ha fatto la sua parte, aumentando l’umidità e rendendo questo dolce davvero favoloso, perfino oltre le mie aspettative. Unico accorgimento: fatelo riposare un bel po’ prima di mangiarlo – se ad esempio lo preparate la sera, considerate che darà il meglio di sè non la mattina dopo, ma quella ancora successiva. Io l’ho conservato sotto la classica campana di vetro e ho notato un netto miglioramento con il passare del tempo.

 

 

 

Print Recipe
Plum cake yogurt & zucca
Porzioni
10
Ingredienti
Porzioni
10
Ingredienti
Istruzioni
  1. Iniziate montando le uova con lo zucchero utilizzando le fruste elettriche o la frusta a filo della planetaria; dovrete ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso. Aggiungete poi l'olio e lo yogurt, sempre montando con le fruste.
  2. Unite alla montata la farina, la fecola e il lievito precedentemente setacciati. Aggiungete infine il sale e la polpa della zucca schiacciata con una forchetta.
  3. Amalgamate il tutto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto; versate l'impasto in uno stampo da plumcake ben imburrato (il mio è da 13 cm x 30). Fate cuocere in forno a 180° per 35'.
Recipe Notes

* la zucca dovrà essere ben cotta e ormai fredda; io avevo tagliato la mia a pezzi grossolani e ha impiegato una quarantina di minuti a cuocere, in forno preriscaldato a 200°.

 

 

 

 

Facebook Comments

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria