biscotti natale con glassa all'acqua
biscotti,  frolla,  natale

Biscotti alla cannella con glassa all’acqua

Continuiamo ad arricchire la lista dei biscotti da regalare – ma anche da sgranocchiare per merenda, colazione, con il caffè del dopo cena ecc… 😉

La ricetta è ispirata ai Linzercookies che ho preparato qualche anno fa: gli ingredienti sono praticamente gli stessi (farina, mandorle, uova, burro, zucchero, cannella) ma ho cambiato un po’ le proporzioni e il metodo di lavorazione della frolla in modo da ottenere dei biscotti più consistenti, che tengano meglio la forma e che non si deformino troppo in cottura.
Inoltre, anzichè farciti con la confettura, questi frollini sono ricoperti con una glassa all’acqua facilissima da fare che vi consentirà di sbizzarrirvi con i decori e gli accostamenti di colori che più vi piacciono!

Per prepararla vi basterà mescolare lo zucchero a velo con l’acqua calda nelle giuste proporzioni. Da anni mi riprometto di provare anche la glassa con l’albume ma poi è più forte di me, quella all’acqua vince sempre, sia per praticità sia perchè mi piace preparare i biscotti in grande quantità e poi conservarli per diversi giorni, e utilizzando l’albume non mi sentirei altrettanto sicura.
Magari l’anno prossimo cambierò idea, chissà… già quest’anno ho fatto una deroga ai miei rigidi principi e ho utilizzato il colorante. Solitamente non amo usare questo tipo di ingrediente ma ho fatto un’eccezione perchè i biscottini bianchi e rossi mi fanno proprio entrare nell’atmosfera natalizia e avevo voglia di sfornarne un bel vassoio… e alla fine sono talmente carini che sono felice di aver fatto uno strappo alla regola!

Per altre idee su come decorare i vostri frollini, vi ricordo i biscotti di vetro, le renne e i frollini natalizi

biscotti natale glassa all'acqua

Biscotti alla cannella con glassa all'acqua

Ingredienti

  • 350 grammi farina 00
  • 50 grammi farina di mandorle (potete anche farla in casa frullando le mandorle pelate molto finemente)
  • 200 grammi burro
  • 200 grammi zucchero a velo
  • 3 tuorli
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 1 pizzico di sale

Per la glassa

  • 100/120 grammi zucchero a velo
  • qb acqua bollente
  • un pizzico di colorante alimentare rosso

Istruzioni

  • Mescolate nella conca della planetaria oppure in una ciotola la farina 00 con la farina di mandorle, il sale, lo zucchero a velo e la cannella. Aggiungete il burro freddo di frigo fatto a dadini e iniziate a lavorare: se usate la planetaria utilizzate il gancio a foglia, altrimenti lavorate il composto a mano, sbriciolando il burro e amalgamandolo alle polveri fino ad ottenere una sorta di sabbia uniforme.
  • Unite i tuorli d'uovo e lavorate quanto basta ad ottenere un panetto. Avvolgete il panetto nella pellicola e fate riposare in frigo per almeno un'ora.
  • Riprendete la frolla, spianatela a circa mezzo cm di altezza e ritagliate i biscotti utilizzando le formine natalizie che più vi piacciono. Infornate a 180° per 10/12' (dipende da quanto sono grandi le vostre formine, sfornate comunque i biscotti non appena iniziano a colorarsi altrimenti rischiate di bruciarli).
  • Preparate la glassa mescolando con una forchetta lo zucchero a velo all'acqua bollente; inseritene pochissima per volta finchè non otterrete una consistenza vischiosa, che si possa stendere ma sia comunque abbastanza densa da non colare via.
    Dividete la glassa in due ciotoline e in una aggiungete il colorante (basterà la punta di un cucchiaino).
  • Glassate i vostri frollini solo quando saranno completamente freddi. Per glassare tutta la superficie potrete utilizzare il dorso di un cucchiaino, per i decori invece vi consiglio di usare una sac a poche con beccuccio fine oppure uno dei vari attrezzi dedicati alle decorazioni che si trovano facilmente nei negozi di accessori per pasticceria oppure on line.

Note

Prima di confezionare nei sacchettini o mettere nella scatola di latta i vostri biscotti aspettate almeno una notte perchè la glassa si asciughi.
Se decidete di decorare i biscotti con due colori, aspettate sempre che lo strato di base sia completamente asciutto prima di decorare con altra glassa a contrasto.
Stampa ricetta

 

 

Facebook Comments

4 Comments

  • LaRicciaInCucina

    Bellissimi questi tuoi biscottini! La forma è perfetta. Mi appunto la tua ricetta 🙂
    Io non amo molto le glasse: mi piace l’ effetto che donano ai biscotti (sono oggettivamente più carucci) ma una volta ammirati ma la loro consistenza e dolcezza no.
    Quindi potrei decidermi a prepararli proprio con la glassa per evitare di mangiarmeli tutti prima di farli giungere a destinazione 😛 (bisogna studiarle tutte per non cedere alla tentazione -_-).
    Un caro abbraccio

    • tizi

      è vero, la glassa rischia di rendere i biscotti un po’ stucchevoli perchè ovviamente è molto dolce. ma a Natale vale tutto, ho ceduto anche all’utilizzo del colorante, proprio perchè i biscottini decorati sono una tentazione a cui non so resisitere! grazie della visita cara, un abbraccio a te!

  • saltandoinpadella

    Confermo che i biscottini decorati fanno proprio Natale. Non sono una tanto da glasse ma per le feste possiamo fare uno strappo.. Ora mi hai incuriosito perchè io ho sempre fatto la glassa all’acqua usando acqua fredda. Come mai la metti calda?

    • tizi

      mah, senti, ho provato in entrambi i modi perchè in alcune ricette è indicata semplicemnte l’acqua, in altre è specificato che deve essere calda… e ti dirò che con quella calda mi sembra che la glassa si formi prima e resti più liscia e lucida! quindi per ora vado avanti così 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Privacy Policy Settings