BISCOTTI VETRO ALBERO NATALE
biscotti,  festività,  frolla,  natale

Biscotti di vetro

Se le rennine dello scorso post erano sulla mia to do list natalizia da almeno un paio d’anni, questi biscotti di vetro non sono certo da meno! Li avevo adocchiati la prima volta che sfogliai Regali Golosi di Sigrid Verbert – che come ormai avrete capito è uno dei miei libri preferiti di sempre – e avrei voluto provarli subito ma poi ho rimandato, un Natale dopo l’altro, perchè mi sembrava troppo bello che in modo così semplice si potesse ottenere un effetto tanto scenografico. In pratica, basta ritagliare una formina all’interno del biscotto – come si fa per la parte superiore degli occhi di bue – e a metà cottura riempire il vuoto con delle caramelle sbriciolate. Nella seconda parte della cottura lo zucchero si scioglierà attaccandosi all’impasto ed ecco fatto il tanto desiderato effetto vetro!
Quest’anno ho avuto il coraggio di provare e nonostante il mio scetticismo i biscotti sono usciti perfetti al primo colpo, con un cuore trasparente, cosparso di piccole bollicine e con leggere sfumature rosa/arancio (io avevo usato dei lecca-lecca alla fragola). La parte più difficile è stata sicuramente reperire delle caramelle dure adatte alla ricetta, perchè ormai nei supermercati si trovano solo caramelle gommose, ripiene, senza zucchero, con il cuore morbido… insomma le vecchie classiche caramelle a spicchio d’arancia o limone che mi davano le mie nonne da piccola, che sarebbero state perfette, ormai sono diventate introvabili! Proprio per questo ho ripiegato sui lecca-lecca e ho avuto anche qualche difficoltà a frantumarli, perchè essendo tondi e parecchio duri ho dovuto usare tutta la mia forza per sbriciolarli. Magari voi sarete più fortunati di me e troverete le caramelle adatte, oppure semplicemente sarete più furbi e comprerete i lecca lecca piatti e sottili anzichè quelli a forma di sfera, durissimi e quasi infrangibili 😉
In ogni caso, poche raccomandazioni/consigli: primo, infornate i biscotti ben freddi per evitare che non si deformino in cottura, quindi o lavorate velocemente la frolla o fate riposare in frigo i biscotti da cuocere se procedete lentamente e vedete che l’impasto si scalda; secondo, se volete un effetto più colorato e striato lasciate le caramelle a pezzi più grossi, se invece volete un colore uniforme con tante piccole bollicine all’interno riducetele in polvere; terzo, se decidete di appendere i biscotti all’albero tenete presente che dopo cinque/sei giorni la frolla tenderà a diventare più umida e potrebbe sbriciolarsi intorno al buchino che regge la corda, con conseguente caduta dei biscotti, perciò se volete usarli come ornamento natalizio preparateli con poco anticipo; infine, se li regalate, imbustateli singolarmente perchè se li mettete a contatto l’uno con l’altro i cuori di vetro potrebbero appiccicarsi.
Per la base del biscotto, io vi ripropongo la mia ricetta storica della frolla sablè, ancora una volta addobbata a festa in un modo natalizio e colorato. Poi vedremo di voltare pagina e di passare dai biscottini da regalare ai dessert per i giorni di festa che ci attendono… ultimamente la mia cucina è tutto un fermento di nuovi esperimenti e spero di potervi proporre almeno un paio di idee prima di Natale, ma… diamo tempo al tempo, che Natale prima di tutto è lentezza, serenità, e la bellezza e di godersi ogni momento senza ansie 🙂

BISCOTTI VETRO ALBERO NATALE

 

Print Recipe
Biscotti di vetro
BISCOTTI VETRO ALBERO NATALE
Porzioni
14/15 pezzi
Ingredienti
Porzioni
14/15 pezzi
Ingredienti
BISCOTTI VETRO ALBERO NATALE
Istruzioni
  1. Iniziate mescolando farina, fecola, sale e zucchero a velo in una ciotola; aggiungete il burro freddo tagliato a dadini piccoli e uniziate a sbriciolarlo con la punta delle dita insieme alle polveri in modo da formare una specie di sabbia.
  2. Quando avrete ottenuto una sabbia fine e omogenea, rovesciatela su una spianatoia, formate una fontana e aggiungete qualche goccia di olio essenziale di vaniglia e i tre tuorli al centro; impastate cercando di compattare la frolla il più velocemente possibile; se avete difficoltà e il composto tende a sbriciolarsi aiutatevi con uno o due cucchiai di albume. Se avete una planetaria potete mescolare le polveri nella conca e poi incorporare sia il burro per la sabbiatura sia i tuorli usando la foglia. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno mezz'ora in frigo.
  3. Trascorso il tempo di riposo riprendete il panetto e stendete la pasta frolla a uno spessore di mezzo centimetro; coppate dei biscotti rotondi piuttosto grandi ( 9/10 cm di diametro) e poi all'interno ritagliateli nuovamente con una formina natalizia; infine, con una cannuccia fate un buchino nella parte superiore del biscotto. Abbiate cura di stendere la frolla un po’ alla volta lasciando metà panetto in frigo in modo che l’impasto non si scaldi troppo. Se procedete a fare le formine troppo in fretta e ancora dovete tirar fuori dal forno l’infornata precedente, fate riposare i biscotti in frigo prima della cottura.
  4. Cuocete i biscotti per 5' a 180° su una leccarda rivestita di carta forno; nel frattempo, mettete le caramelle o i lecca-lecca in un sacchetto di plastica, avvolgetelo in un canovaccio e battete con il mattarello o con il batticarne fino a ottenere una polvere di zucchero. Trascorsi i primi 5' di cottura, mettete un mucchietto abbondante di polvere di caramella nello spazio vuoto all'interno della cornice di pasta frolla e infornate per altri 5'. Lasciate raffreddare completamente prima di spostare i biscotti.
Recipe Notes

Quando separate i tuorli dagli albumi, tenete questi ultimi da parte; potrebbe darsi che a seconda della grandezza delle uova vi occorra anche un cucchiaio o due di albume per compattare la frolla.

 

Facebook Comments

18 Comments

    • tizi

      Buttati Laura! E’ facilissimo, basta ritagliare la frolla in modo preciso e infornarla ben fredda, a metà cottura metti le briciole di caramella ed è fatta! Vedra che se ci provi ti vengono bene al primo colpo. Un abbraccio e grazie della visita 🙂

  • Elena Levati

    se ti dico da quanti anni sono anche nella mia to do list… meno male che me li hai ricordati! sono davvero belli! e ti sono venuti perfetti! poi hai creato una atmosfera deliziosa con queste foto che me li fa piacere ancora di più!
    Cmq anche io credo di avere qualche problema con le caramelle! qui in Spagna soprattutto sono decisamente poco semplici…ripiene, gommose, pluricolorate.. terribili!
    Vedremo! 😉 se no ripiegherò sulle rennine che anche loro sono sulla lista da taaaaanto tempo! 😀
    ps: sabato faccio le stelle con la ludi! <3

    • tizi

      Grazie cara! Sono contenta che ti siano piaciute le mie proposte natalizie e felicissima al pensiero che te e la piccola sfornerete stelline! un abbraccio grande a tutte e due 🙂

  • Melania

    Ma che atmosfera si respira qui da te??? Questi fiocchi che scendono piano piano, i biscotti super buoni!!! Sono bellissimi! Ti sono venuti davvero bene. Non li ho mai provati, perciò, Tizy la ricetta me la segno volentieri. Ho un po’ di cose da sfornare vediamo se riesco anche con questi. Un abbraccio

  • Simona Milani

    ….ti sono venuti uno spettacolo! Sai da quanto voglio provare a farli ma ho paura di un disastro annunciato?
    Io sono una pasticciona pazzesca, mica ci riuscirò…
    Comunque i tuoi sono a dir poco perfetti, chapeau!
    Un abbraccio e buon fine settimana 🙂

    • tizi

      non aver paura simo, se ti ci metti con calma ti renderai conto che è più semplice di quel che pensi ottenere l’effetto vetro 😉 grazie per la visita, baci :)*

  • saltandoinpadella

    Li ho nella to do list da un’eternità. In verità avevo provato una volta ma mi erano venuti bruttissimi, anzi non mi erano proprio venuti. Nel senso che le caramelle si erano scolte e lo zucchero non era rimasto dentro al buco ma era colato anche sotto. Un pastrocchio pazzesco, così tutte le volte che li vedo in giro mi vengono gli occhi a cuoricino. I tuoi sono a dir poco perfetti

    • tizi

      ma davvero? strano, forse dovevi sbriciolarle meglio? o metterne meno? non saprei… comunque se vuoi riprovare sei ancora in tempo prima di Natale 😉 buona serata cara e grazie della visita!

  • zia Consu

    Anch’io l’anno scorso ho fatto fatica a trovare le caramelle giuste ma poi ci sono riuscita 🙂 i tuoi sono davvero bellissimi e di una perfezione disarmante! Complimenti Tizi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria