• Senza categoria

    Camillone

    Print Recipe
    Camillone
    Porzioni
    12
    Ingredienti
    Porzioni
    12
    Ingredienti
    Istruzioni
    1. Tritate le mandorle fino a ridurle in farina. Pulite le carote e tritate anche queste nel mixer piuttosto finemente, poi strizzatele per togliere un po' del loro succo, che altrimenti renderebbe la torta troppo umida.
    2. Separate i tuorli dagli albumi; mescolate i tuorli con un paio di cucchiai di albumi e lo zucchero, poi lavorate con una forchetta o con il gancio a foglia finchè il composto non sarà chiaro. Unite la farina 00 e amalgamate bene, infine aggiungete le carote e le mandorle.
    3. Montate a neve ferma gli albumi e aggiungete anche questi al composto mescolando dal basso verso l'alto con delicatezza. Infine unite il lievito, mescolate ancora e infornate in una teglia precedentemente imburrata a 180° per 40/45'.
    4. Preparate la crema montando la panna con lo zucchero a velo finchè non sarà ben ferma; aggiungete il mascarpone e montate ancora per qualche secondo, giusto il tempo per ottenere un composto omogeneo.
    5. Tagliate la torta a metà, farcitela con metà della crema e utilizzate l'altra metà per ricoprirla, spatolandola anche sui lati. Potete usare una sac a poche per formare dei ciuffetti oppure stendere la copertura semplicemente con un cucchiaio. Decorate con le lamelle di mandorle e tenete in frigorifero fino al momento di servire.
    Recipe Notes

    Le dosi sono per una teglia di 20 cm di diametro.

  • biscotti,  cucina dal mondo,  dolci glassati,  festività,  frutta secca,  natale

    Leckerli

    Print Recipe
    Leckerli
    leckerli
    Porzioni
    20/24 pezzi
    Ingredienti
    Per la glassa
    Porzioni
    20/24 pezzi
    Ingredienti
    Per la glassa
    leckerli
    Istruzioni
    1. Mescolate spezie, farina e lievito in una ciotola.
    2. Tritate grossolanamente le mandorle.
    3. Scaldate il miele con lo zucchero e appena quest'ultimo si sarà sciolto togliete dal fuoco e versate nel mix di farine; unite anche le mandorle e le scorzette di arancia.
    4. Stendete il composto a 1 cm e mezzo di altezza su una leccarda rivestita di carta forno; inumiditevi le mani (o bagnate il mattarello) per facilitare l'operazione.
    5. Fate cuocere per 20/25' a 170°.
    6. Mentre i leckerli cuociono, mescolate il rhum con lo zucchero a velo fino a ottenere una glassa non troppo densa.
    7. Sfornate i leckerli e versate sopra la glassa in maniera irregolare, infine tagliate a rettangoli con un coltello affilato.
    Recipe Notes

    La ricetta originale prevede anche chiodi di garofano e cardamomo, che io ho omesso perchè non mi piacciono granchè. Inoltre, ho usato il rhum al posto del liquore alle ciliegie.
    Fate attenzione a non tenere troppo a lungo sul fuoco il miele con lo zucchero e a non cuocere troppo i biscotti, altrimenti rischiate di renderli tanto duri da essere immangiabili. Se la situazione vi sfuggisse di mano, com'è ovviamente successo a me con la prima infornata, conservate i lekerli in un sacchetto trasparente per alimenti in modo che si ammorbidiscano un po' e tornino ad avere una consistenza accettabile.

  • Senza categoria

    Linzer cookies

    Print Recipe
    Linzer cookies
    linzer cookies
    Porzioni
    20/25 pezzi
    Ingredienti
    Porzioni
    20/25 pezzi
    Ingredienti
    linzer cookies
    Istruzioni
    1. Mescolate la farina 00 con la farina di mandorle, il lievito, il sale e la cannella.
    2. Montate il burro morbido con lo zucchero per due o tre minuti con le fruste elettriche (o in planetaria). Aggiungete l'uovo e continuate a montare fino a ottenere un composto omogeneo. Aggiungete gradualmente le polveri, incorporandole con una spatola o con il gancio a foglia se utilizzate la planetaria. Fate riposare l'impasto avvolto in pellicola trasparente per almeno due ore in frigorifero.
    3. Riprendete la frolla, stendetela su un piano infarinato e ritagliate dei cerchi di 5-6 cm di diametro. Da metà di essi ritagliate al centro una stellina o altra formina a vostro piacimento. Infornate dischi e basi a 180° su una leccarda rivestita di carta forno e cuocete per 8/10°.
    4. Una volta raffreddati farcite i vostri biscotti, avendo cura di spolverare di zucchero a velo i dischi con la stellina al centro. Conservate in una scatola di latta o barattolo di vetro ermetico - i linzer cookies si mantengono per diversi giorni, e sono ancora più buoni dopo un giorno o due.
    Recipe Notes

    Io ho sperimentato anche farciture a base di cioccolato al latte e bianco, che sono state molto apprezzate pur non rispettando i dettami della ricetta originale austriaca, che prevede esclusivamente l'uso di marmellata.

    Se come me dimenticate di mettere il burro fuori dal frigo per tempo, potete tagliarlo a tocchetti e passarlo 10 secondi al microonde + altri 10 se necessario; basta che procediate per gradi e vi fermiate quando il burro avrà raggiunto una consistenza morbida, a pomata.

  • Senza categoria

    Bignè alla crema & cioccolato

    Print Recipe
    Bignè alla crema & cioccolato
    bignè
    Porzioni
    30 pezzi circa
    Ingredienti
    PER I BIGNE'
    PER LE CREME
    PER SPOLVERARE
    Porzioni
    30 pezzi circa
    Ingredienti
    PER I BIGNE'
    PER LE CREME
    PER SPOLVERARE
    bignè
    Istruzioni
    Preparazione dei bignè
    1. Mettete sul fuoco una pentola con l'acqua, il burro, il sale e lo zucchero; quando il burro si sarà fuso e il liquido inizierà a bollire togliete dal fuoco e aggiungete la farina ben setacciata. Mescolate energicamente e rimettete il tutto sul fornello, cuocendo a fiamma bassa e continuando a mescolare con un cucchiaio di legno finchè non si sarà formata un'unica palla e il fondo della pentola inizierà a velarsi con una patina bianca. A questo punto spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.
    2. Aggiungete al composto preparato in precedenza le uova intere, che dovranno essere a temperatura ambiente, una alla volta; non aggiungete la seconda finchè la prima non sarò completamente incorporata - se avete una planetaria potete utilizzare il gancio a foglia e vi risparmierete un bel po' di fatica. Mettete l'impasto in una sac a poche con bocchetta liscia e dressatelo su una teglia appena unta d'olio o spruzzata di spray staccante. Fate cuocere in forno a 220° per 15' circa abbassando un po' la temperatura se vedete che i bignè si colorano troppo. Una volta cotti bucateli nella parte inferiore con uno stuzzicadenti e rimetteteli nel forno spento, capovolti, ad asciugare - maneggiateli con delicatezza perchè appena sfornati saranno croccanti e fragili.
    Preprazione delle creme
    1. Fate scaldare il latte in un pentolino senza farlo bollire. In una ciotola capiente sbattete i tuorli con lo zucchero, la maizena e l'estratto di vaniglia, poi versate a filo il latte continuando a mescolare. Mettete il composto sul fuoco e cuocete a fiamma dolce mescolando continuamente finchè non si addensa. Mettete da parte metà della crema e nell'altra metà fate sciogliere il cioccolato fondente spezzettato. Lasciate raffreddare entrambe le creme coperte con pellicola a contatto.
    Farcitura dei bignè
    1. Mettete le creme in due sac a poche e utilizzatele per farcire i bignè; spolverate con zucchero a velo quelli alla crema e con cacao amaro quelli al cioccolato e servite.
  • Senza categoria

    Ricciarelli di Siena

    Print Recipe
    Ricciarelli di Siena
    ricciarelli
    Porzioni
    20/25 pezzi
    Ingredienti
    Porzioni
    20/25 pezzi
    Ingredienti
    ricciarelli
    Istruzioni
    1. Mescolate la farina di mandorle con lo zucchero, l'aroma di mandorla e il lievito - se non avete la farina di mandorle potete frullare le mandorle con lo zucchero fino a ottenere una grana molto fine.
    2. Aggiungete l'albume d'uovo e amalgamate l'impasto fino a ottenere un panetto.
    3. Spianate il composto aiutandovi con lo zucchero a velo, fino a uno spessore di un paio di cm.
    4. Ritagliate i ricciarelli con il coppapasta, trasferiteli in una teglia coperta di carta forno e spolverateli con abbondante zucchero a velo.
    5. Fate cuocere a 170° per 8/10 minuti al massimo, preferibilmente in modalità forno ventilato; quando li sfornerete saranno ancora bianchi e morbidi, poi acquisteranno consistenza raffreddandosi.
    6. Aspettate almeno 12 ore prima di assaggiarli, poi conservateli in una scatola di latta ben chiusa.
  • Senza categoria

    Cavallucci con fichi secchi e vin santo

    Print Recipe
    Cavallucci con fichi secchi e vin santo
    cavallucci biscotti
    Porzioni
    15 pezzi
    Ingredienti
    Porzioni
    15 pezzi
    Ingredienti
    cavallucci biscotti
    Istruzioni
    1. Mescolate in una ciotola ampia le farine con un cucchiaio di zucchero a velo, un pizzico di sale, il lievito, la cannella, lo zenzero e la noce moscata - la quantità di spezie potete dosarla secondo i vostri gusti, io ne ho messe un pizzico di ognuna perchè non amo i dolci eccessivamente speziati, voi regolatevi come meglio credete. Unite poi i fichi secchi e le noci tritati finemente e le scorzette di arancia candita.
    2. In un pentolino fate scaldare l'acqua, il vin santo, lo zucchero semolato e lo zucchero di canna scuro - o meglio ancora il muscovado. Fate sobbollire per qualche minuto, fino al completo scioglimento degli zuccheri.
    3. Aggiungete lo sciroppo al mix di ingredienti solidi e mescolate con cura; quando il composto si sarà raffreddato aggiungete il miele e amalgamate bene l'impasto. Trasferite il tutto su una spianatoia infarinata e con le mani formate un cilindro da cui ritaglierete 15 fette, ciascuna alta circa un paio di centimetri. Passate i dischetti ottenuti nella farina e disponeteli in una teglia ricoperta di carta forno; schiacciateli un po' al centro premendo con un dito e infornate.
    4. Cuocete i cavallucci per 15' a 130°.
  • Senza categoria

    Cheese cake meringata alla pesca & arancia

    Print Recipe
    Cheese cake meringata alla pesca & arancia
    cheese cake meringata pesca e arancia
    Porzioni
    12-14
    Ingredienti
    Per la base di biscotto:
    Per la crema:
    Per la meringa italiana:
    Porzioni
    12-14
    Ingredienti
    Per la base di biscotto:
    Per la crema:
    Per la meringa italiana:
    cheese cake meringata pesca e arancia
    Istruzioni
    1. Iniziate preparando la base di biscotto: imburrate il fondo di una tortiera a cerniera di diametro 23 cm e appoggiate sopra un disco di carta forno in modo che aderisca bene. Fondete il burro, tritate i biscotti al mixer e amalgamate i due ingredienti. Stendete il composto nella teglia livellandolo bene con il dorso del cucchiaio e fate riposare in frigo per almeno mezz'ora.
    2. Per la crema, mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Nel frattempo lavorate i formaggi con lo zucchero a velo e scaldate il latte fino a che non sta per bollire. Strizzate bene la colla di pesce, scioglietela nel latte e aggiungetela alla crema di formaggi. Completate con la scorza di limone grattugiata e le scorzette di arancia candita e versate la crema sulla base. Fate raffreddare in frigo per almeno due ore.
    3. Per la meringa, iniziate montando a bassa velocità gli albumi con 25 grammi di zucchero. Mettete lo zucchero rimanente in un pentolino con l'acqua e portate a 121°, poi versate a filo lo sciroppo sugli albumi, continuando a montare e aumentando la velocità al massimo. La meringa sarà pronta quando diventerà fredda, lucida e soda (occorreranno circa 10').
    4. Una volta raffreddata, decorate la cheese cake con le pesche tagliate a fettine sottili e con la meringa, utilizzando la sac a poche o un semplice cucchaio. Fiammeggiate la meringa con il cannello e, se volete, spruzzate un po' di gelatina spray sulle pesche per renderle lucide.
  • Senza categoria

    Tiramisù da forno

    Print Recipe
    Tiramisù da forno
    Porzioni
    12 porzioni
    Ingredienti
    Per la frolla al caffè
    Per la farcitura
    Per la finitura del dolce
    Porzioni
    12 porzioni
    Ingredienti
    Per la frolla al caffè
    Per la farcitura
    Per la finitura del dolce
    Istruzioni
    1. Lavorate il burro morbido e lo zucchero a velo con le fruste elettriche o con il gancio a foglia della planetaria; aggiungete l'uovo un po' alla volta e quando questo sarà assorbito unite anche la farina di mandorle, la farina 00, la vaniglia, il lievito e il caffè solubile setacciato. Continuate a lavorare fino a ottenere un composto omogeneo. Stendete l'impasto in una teglia a cerniera di diametro 20 cm aiutandovi con un cucchiaio inumidito o semplicemente con le mani, rivestendo bene anche i bordi. Mettete in frigo.
    2. Fate scaldare il latte e la panna in un pentolino. A parte sbattete le uova con lo zucchero e la maizena, mescolando fino a ottenere un composto liscio che andrete poi ad aggiungere alla panna e al latte. Rimettete il tutto sul fuoco e fate cuocere mescolando continuamente finchè la crema non risulterà densa. Tenete da parte e lasciate raffreddare a 40°. A questo punto unite il mascarpone mescolando ancora molto bene e infine aggiungete anche le gocce di cioccolato. Versate la crema sulla base di frolla ritagliando la pasta in eccesso e cercando di creare un bordo regolare. Infornate a 180° sul ripiano più basso del forno e cuocete per 35'.
    3. Una volta raffreddata la torta preparate la finitura: montate la panna con lo zucchero a velo e usatela per decorare il dolce; potete usare una sac a poche o semplicemente spalmare la panna con un cucchiaio. Infine spolverate con cacao amaro. Conservate il tiramisù da forno in frigorifero fino al momento di servirlo.

Privacy Policy Settings