cake,  dessert,  festività,  frutta secca

Naked cake ai fichi secchi, noci e rosmarino

Se siete ancora in cerca di idee su come concludere il pranzo di Natale la naked cake di oggi potrebbe essere quello che fa per voi: un dolce facile da preparare ma molto d’effetto, perchè anche se sostanzialmente si tratta di un semplice pan di spagna farcito l’uso del rosmarino, dei fichi secchi e delle noci lo rende  particolare nel gusto e anche carino da presentare.
E’ nata perchè avrei dovuto portare il dessert ad una cena, e volevo qualcosa che fosse ricco ma non stucchevole, godurioso ma non pesante. Avevo preparato dei biscotti qualche giorno prima utilizzando il trittico fichi-noci-rosmarino ed erano stati molto apprezzati, perciò da lì ho preso l’ispirazione per la scelta degli ingredienti. Ho iniziato preparando tre dischi di pan di spagna alle noci, con pezzetti di fichi secchi all’interno e quache aghetto di rosmarino qua e là, e poi ho farcito con quella che io chiamo è la crema-Camillone: mascarpone, panna e zucchero a velo. Una spennellata di rum sul disco di pasta centrale a completare il quadro ed ecco fatta questa naked cake profumata, ricca, forse solo vagamente natalizia ma decisamente adatta ai giorni di festa che ci aspettano 🙂

Print Recipe
Naked cake ai fichi secchi, noci e rosmarino
Porzioni
12
Ingredienti
Per il pandispagna alle noci:
Per la farcitura:
Per assemblaggio e decorazione:
Porzioni
12
Ingredienti
Per il pandispagna alle noci:
Per la farcitura:
Per assemblaggio e decorazione:
Istruzioni
Per il pandispagna:
  1. Montate per 10' con le fruste elettriche uova e zucchero; intanto fate fondere il burro e lasciatelo intiepidire, tritate le noci finemente fino a ridurle in farina e tritate i fichi secchi al coltello in pezzi piccolini.
  2. Quando il composto di uova sarà ben montato, unite l'olio essenziale di vaniglia e il burro fuso, sempre utilizzando le fruste elettriche. Poi, con una spatola, unite la farina di noci e la farina 00 e infine i fichi secchi a pezzettini e una decina di aghetti di rosmarino.
  3. Dividete il composto in tre teglie di diametro 22 cm imburrate e ricoperte di carta forno e fate cuocere a 180° per 15'; poi ritirate e lasciate raffreddare.
Per la crema:
  1. Montate la panna e quando inizia a prendere corpo unite lo zucchero a velo; una volta che la panna sarà completamente montata aggiungete il mascarpone e montate ancora fino a ottenere una consistenza piuttosto soda.
Assemblaggio del dolce:
  1. Rifilate i tre dischi di 22 cm con un anello di 20 cm, in modo che i bordi siano uniformi e precisi (potete conservare il ritagli di pan di spagna in una ciotolina coperta con pellicola alimentare perchè non si secchino, saranno ottimi per le colazioni dei giorni seguenti). Sovrapponete i tre dischi intervallandoli con uno strato generoso di crema, e spennellate il disco centrale con il rum. Spatolate la crema intorno alla torta e sopra la superficie, poi decorate con qualche ciuffetto fatto con la sac a poche, noci tritate, ciuffetti di rosmarino e pezzettini di fico secco. Conservate il dolce in frigo fino al momento di servirlo.

Ormai ci siamo quasi, il Natale è alle porte e io vi faccio tantissimi auguri! Ci aggiorniamo prima di Capodanno per concludere il 2018 in dolcezza con un altro dessert degno della tavola delle feste! 🙂

 

 

Facebook Comments

20 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria