• crostata con crema di nocciole e cioccolato
    colazione,  crostate,  dessert,  frolla,  frutta secca,  highlights

    Crostata con crema di nocciole & cioccolato

    Questa crostata nella sua semplicità è davvero irresistibile, si è conquistata un posto sul podio della mia personale classifica dei dolci preferiti fin dal primo morso! Una frolla al burro classica, farcita abbondantemente con la crema spalmabile fatta in casa di cui vi parlavo in questo post: niente di più facile, eppure il gusto è davvero favoloso e la consistenza rimane perfetta giorno dopo giorno, con il ripieno che resta morbido e la pasta fragrante.
    Per la frolla stavolta ho usato il metodo classico e non il sablè. Mentre per i biscotti solitamente parto sbriciolando il burro freddo fatto a dadini con le polveri e poi aggiungo l’uovo alla fine, per le basi delle torte preferisco partire lavorando il burro con le uova e lo zucchero, unendo la farina in ultimo. In questo modo riesco a lavorare meglio l’impasto e a creare dei decori più carini esteticamente – anche se in questo caso, lo ammetto, le strisce perfette che vedete non le ho fatte a mano ma servendomi di un attrezzino molto furbo, che trovate qui. 🙂

  • crostata namelaka e albicocca
    crostate,  dessert,  frolla,  torte

    Crostata all’albicocca & namelaka al cioccolato bianco

    Settembre è il mese del rientro, il mese in cui si ricomincia con la routine quotidiana, in cui si fanno programmi per l’autunno in arrivo e si riparte con lavoro, sport e impegni vari… e per quanto mi riguarda, dopo un’estate torrida in cui l’uso del forno è stato assolutamente bandito, io non vedevo l’ora di ricominciare anche a sfornare qualche torta!
    Dato che settembre è anche il mese del mio compleanno, ho deciso di festeggiare sperimentando una nuova ricetta e una nuova tecnica di cottura della frolla. La crostata che vedete è stata realizzata utilizzando un anello microforato, che vi permetterà di ottenere un guscio di frolla perfetto, con i bordi ben definiti e dalla cottura uniforme. Dopo aver rivestito l’anello è necessario far riposare la torta in congelatore per una mezz’oretta, in modo da infornarla ben fredda: in questo modo i bordi non collasseranno e la forma della crostata sarà impeccabile!

  • crostata sbriciolata olio di riso
    colazione,  crostate,  frolla

    Crostata sbriciolata all’olio di riso (facile e velocissima!)

    Di tutte le torte da colazione questa è la più gettonata ultimamente in casa nostra: è velocissima da fare – vi garantisco che vi basteranno 10 minuti scarsi per prepararla -, vi farà sporcare solo una ciotola e vi darà tanta soddisfazione in fatto di gusto. Da quando ho iniziato a fare la frolla con l’olio di riso non ho più smesso: come vi ho già detto tante altre volte, dà ai dolci un aroma che adoro. In più questa crostata è anche piuttosto sana, visto che è preparata con farina multicereale, senza burro e con una piccola quantità di farina di mandorle – che fanno sempre bene alla salute in quanto ricche di vitamine e di omega 3.
    Insomma, una volta che avrete preso confidenza con questa ricetta sono sicura che la amerete quanto la amo io… con pochissima fatica vi ritroverete in tavola una colazione fatta in casa sana e golosa: una crostata dall’impasto rustico e croccante e dal profumo davvero particolare.

Privacy Policy Settings