dorayaki
colazione,  dal mondo,  highlights

Dorayaki, i pancakes giapponesi

Oggi colazione in stile giapponese, con i cugini nipponici dei pancakes: i dorayaki!
Questi dolcetti prendono il nome da ‘dora’, che significa ‘gong’, perchè hanno la stessa forma tondeggiante dello strumento. Sono davvero facilissimi da preparare, e sono una di quelle colazioni da giorno di festa che fanno subito allegria: ti alzi con calma, prepari la pastella, inizi a cuocere una frittella alla volta e la servi con la farcitura che preferisci. In Giappone si utilizza la marmellata di azuki (fagioli rossi) che però io non sono ancora riuscita a reperire e ad assaggiare; essendo già molto dolci di per sè, per me la farcitura ideale è un burro di frutta secca al 100% – nocciole, arachidi, mandorle. Ma niente vieta di aggiungere anche sciroppo d’acero o una confettura a scelta.
Ditemi voi se non vale la pena di spendere dieci minuti di tempo per una colazione così 🙂
[la ricetta è tratta da qui, su segnalazione della mia preziosa cuginetta 😉 ]

 

dorayaki

Print Recipe
Dorayaki
dorayaki
Porzioni
12 dorayaki
Ingredienti
Porzioni
12 dorayaki
Ingredienti
dorayaki
Istruzioni
  1. In una ciotola mescolate le polveri (farina, zucchero a velo e lievito).
  2. Aggiungete le uova, il miele e l'acqua; mescolate bene con una frusta finchè non otterrete un composto liscio.
  3. Fate scaldare una piccola padella antiaderente leggermenta unto di olio e con un mestolo mettete un po' di composto al centro della padellina stessa; cuocete per un paio di minuti a fuoco medio, e appena sulla parte visibile del dorayaki si formano le prime bolle giratelo con una spatola. Completate la cottura per un minuto o due anche sull'altro lato, poi servite i dorayaki accoppiati a due a due con la vostra farcitura preferita.

Facebook Comments

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria