*

laugenbrot panini pretzel
cucina dal mondo,  lievitati

Laugenbrot – pretzel buns – Re-cake #30

Oggi vi parlo dei laugenbrot, ovvero del pretzel trasformato in panino! Questi mini-sandwich infatti hanno lo stesso impasto e la stessa (doppia) cottura del famoso pane alsaziano, ma una forma classica tondeggiante e non intrecciata come quella dei classici pretzel. I laugenbrot hanno una consistenza molto particolare, una mollica compatta ma soffice al tempo stesso, e la bollitura prima della cottura in forno regala loro una crosticina liscia e scura, resa ancora più golosa e saporita da una bella spolverata di semi e sale grosso. Io ho scelto i semi di papavero e un pizzico di sale affumicato che li ha resi ancora più invitanti e profumati, ottimi da abbinare a salumi e formaggi ma sfiziosissimi anche nella versione dolce, con burro e marmellata.
Vi consiglio di consumare i panini ancora tiepidi, o comunque il giorno stesso che li preparate – quelli avanzati potrete tranquillamente congelarli e farli rinvenire in forno per renderli di nuovo fragranti e morbidi, come appena sfornati.

Print Recipe
Laugenbrot - panini pretzel
laugenbrot panini pretzel
Porzioni
14/15 pezzi
Ingredienti
Per i panini
Per la bollitura
Porzioni
14/15 pezzi
Ingredienti
Per i panini
Per la bollitura
laugenbrot panini pretzel
Istruzioni
  1. Mettete nella conca della planetaria 150 gr di farina presi dal totale, l'acqua tiepida (35° circa, se avete un termometro per misurare con esattezza), il lievito e lo zucchero. Impastate brevemente e lasciate riposare l'impasto in un luogo caldo, coperto con un panno, per 30'. Io solitamente utilizzo il forno preriscaldato a 30° con la lucina accesa, e metto la pasta in un contenitore di plastica sottile, in modo che il calore arrivi meglio ad attivare la lievitazione.
  2. Riprendete il primo impasto, aggiungete la farina rimanente, il sale e il burro a temperatura ambiente, un fiocchetto alla volta. Impastate con il gancio per almeno dieci minuti, poi mettete di nuovo a lievitare come sopra per altri 30'.
  3. Formate le palline con le mani, pirlandole bene una ad una in modo da renderle lisce e rotonde. Fate riposare per 10'.
  4. Fate bollire l'acqua con il sale e il bicarbonato e tuffateci i panini facendoli sbollentare per 30 secondi circa; poi ritirateli con una schiumarola e poneteli in una teglia rivestita di carta forno.
  5. Incidete i laugenbrot con un coltello affilato, praticando un taglio a croce oppure due incisioni parallele. Spolverateli con il sale e i semi e poi infornateli a 200° per 15' circa, o comunque fino a doratura; serviteli tiepidi con salumi, formaggi o confettura.

 

Grazie come sempre al team re-cake che ogni mese ci permette di conoscere e sperimentare nuove ricette! Qui sotto la locandina di gennaio-  e qui il link ai laugenbrot di Alessandra 🙂

Facebook Comments

22 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings