pizzette pasta sfoglia fatta in casa
aperitivo,  highlights,  sfoglia

Pizzette per l’aperitivo (con sfoglia home made)

Ormai l’idea di un aperitivo fuori è un miraggio lontano, quindi oggi vi lascio una ricetta per attrezzarvi al meglio anche tra le mura di casa e auto produrre le tipiche pizzette di sfoglia! Sicuramente non potranno sostituire il piacere di uscire a bere qualcosa con gli amici, ma per quanto possibile cerchiamo di sfruttare il potere consolatorio del cibo: le pizzette a me fanno subito allegria, fanno subito festa. E  poi la soddisfazione di preparare la sfoglia in casa sarà davvero tanta! 

Questa è la prima e unica ricetta di sfoglia che io abbia mai sperimentato: l’ho imparata anni fa ad un corso e da allora la uso sempre, sia per preparazioni dolci che salate, e non tradisce mai. La lavorazione è un po’ lunga ma non difficile e l’effetto sfogliato –  con la pasta che si alza in cottura e forma tanti sottili strati burrosi – è garantito.

Già che ci sono vi ricordo anche la ricetta della millefoglie e dei cannoncini. Ma se come me state in voglia di bollicine fresche e qualche stuzzichino, questa è la ricetta che fa per voi: pizzette classiche con sfoglia rigorosamente home made!

pizzette pasta sfoglia fatta in casa

pizzette pasta sfoglia fatta in casa

Pizzette di pasta sfoglia

Ingredienti

  • 200 grammi farina 00
  • 200 grammi burro di ottima qualità
  • 100 grammi acqua
  • sale fino
  • origano
  • passata di pomodoro
  • mozzarella per pizza

Istruzioni

  • Preparate il pastello impastando la farina con l'acqua e il sale; l'acqua non va messa tutta insieme ma gradualmente per vedere quanta ne serve esattamente (la quantità può variare a seconda dell'umidità della farina). In ogni caso si deve ottenere un panetto piuttosto grezzo e sodo, e non lo si deve lavorare troppo a lungo. Il pastello va fatto riposare avvolto nella pellicola per 20 minuti a temperatura ambiente.
  • Preparate il panetto: prendete il burro freddo di frigo, mettetelo tra due fogli di carta forno e battetelo con il mattarello (o con il batticarne) fino a ridurlo ad un quadrato di circa 15 cm di lato e un paio di cm di spessore; tenete il panetto in frigo fino al momento dell'utilizzo.
  • Trascorso il tempo di riposo del pastello stendetelo in un quadrato di circa 40x40 cm; mettete al centro il panetto e chiudete a pacchetto l'impasto in modo che il burro sia completamente avvolto dalla pasta. Fate riposare il vostro pacchettino in frigo avvolto nella pellicola trasparente per 20'.
  • A questo punto procedete con le pieghe: stendete la pasta in una striscia lunga e stretta e piegatela in tre nel senso della lunghezza. Avvolgete nella pellicola e fate riposare 20' in frigorifero. Riprendete la pasta, ruotatela di 90°, stendetela nuovamente in una striscia e piegatela in quattro: prima piegate i due lembi esterni verso l'interno e poi piegate nuovamente in modo da ottenere quattro strati d pasta sovrapposti. Fate riposare 20' in frigorifero e ripetete nuovamente una piega a tre e una a quattro, intervallando sempre con 20' di riposo in frigo; ogni volta che stendete la pasta dovrete avere la parte con le pieghe visibili rivolta verso di voi e dovrete stendere la pasta verso il lato opposto del tavolo.
  • Una volta terminata la lavorazione vi consiglio di far riposare la pasta sfoglia una notte in frigo, o meglio ancora di congelarla e poi riportarla da congelatore a frigo qualche ora prima dell'utilizzo.
  • Stendete la pasta a 1 cm circa di spessore e ritagliate dei dischi; spolverate di origano, salate e mettete al centro una piccola quantità di passata di pomodoro. Disponete le pizzette su una teglia rivestita di carta forno, infornate a 200° modalità ventilato per 10', poi aggiungete le fettine di mozzarella e infornate di nuovo per altri 3/5'.
    Servite tiepide o fredde.
Stampa ricetta

pizzette pasta sfoglia fatta in casa

 

Facebook Comments

7 Comments

  • LaRicciaInCucina

    5 stars
    Sì, manca molto anche a me il rito dell’ aperitivo fuori casa.
    Le tue pizzette sono perfette! Sembrano quasi da pasticceria.
    Ti confesso che io il coraggio di fare la pasta sfoglia “vera” non l’ ho ancora mai avuto. Non so cosa mi frena. Ho provato la finta di Adriano, ho fatto i croissants con il metodo delle sfogliette, i cruffin… ma la sfoglia vera mai.
    Mi appunto questa tua ricetta!
    Grazie e buona settimana

    • tizi

      se provi la mia ricetta fammi sapere… mi farebbe davvero piacere!! fidati, è meno difficile di quanto si pensi, basta avere pazienza. un abbraccio cara, a presto!

  • Mile

    Uh come mi piacciono queste pizzettine. Mi ricordo che negli anni 80 andavano tantissimo: non c’era festa in cui non fossero proposte. E ha ragion veduta perché per quanto mi riguarda sono imbattibili come stuzzichino. Anzi, c’è il rischio che siano sempre poche. E poi vuoi mettere la soddisfazione di proporle con la sfoglia fatta in casa?! Brava Tizi😃

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Privacy Policy Settings