migliaccio napoletano
carnevale,  highlights,  piatti della tradizione,  torte

Migliaccio napoletano

Solitamente a Carnevale faccio uno strappo alla regola e friggo: non succede spesso nella mia cucina, ma una volta l’anno faccio volentieri un’eccezione per frittelle, cenci e castagnole! Quest’anno però ho voluto provare per la prima volta una ricetta di Carnevale alternativa: non il classico dolcetto fritto ma una torta alta e umida a base di latte, ricotta e semolino: il migliaccio napoletano.

Sul web ce ne sono tante versioni, io mi sono affidata a quella di Tavolartegusto e mi sono trovata benissimo: cottura perfetta, consistenza omogenea e cremosa, gusto delicato e agrumato. Insomma, per chi non ama friggere ma vuole ugualmente festeggiare il Carnevale questa è davvero la ricetta giusta, facile da preparare e anche piuttosto leggera ( ci sono solo 50 gr di burro in tutta la torta!).

Non mi dilungo oltre, vi lascio alla ricetta e vi ricordo che trovate qui potete trovare le altre ricette tipiche di questo periodo preparate gli scorsi anni! 

migliaccio napoletano

migliaccio napoletano

Migliaccio napoletano

Ingredienti

  • 180 grammi semolino
  • 500 grammi latte
  • 300 grammi acqua
  • 250 grammi zucchero
  • 250 grammi ricotta
  • 50 grammi burro
  • 3 uova
  • qb scorza di limone e di arancia

Istruzioni

  • Mettete in una pentola antiaderente il latte, l'acqua, 50 gr di zucchero e il burro; fate andare a fuoco basso finché zucchero e burro non si saranno sciolti completamente, poi aggiungete il semolino e proseguite la cottura su fiamma dolce, mescolando continuamente con una frusta a mano. Non appena la crema sarà diventata densa, spengete il fuoco e lasciate intiepidire.
  • A parte montate bene i restanti 200 gr di zucchero con le tre uova intere: dovrete ottenere un composto gonfio e chiaro. A questo punto unite la ricotta setacciata, la crema di semolino ormai tiepida e le scorze degli agrumi grattugiate finemente.
  • Versate il composto in una teglia di diametro 20 cm ben imburrata e infarinata e infornate a 180° per 50/55 minuti. Lasciate freddare il dolce in forno con lo sportello leggermente aperto e aspettate il giorno dopo prima di sformarlo.
Stampa ricetta

 

migliaccio napoletano

Facebook Comments

7 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Privacy Policy Settings