tartellette al pistacchio
dessert,  frolla,  frutta secca,  highlights

Tartellette al pistacchio

Sebbene io sia una grande amante di torte da forno, crostate o semplici ciambelloni, devo ammettere che la pasticceria mignon ha un fascino tutto particolare, e quel tocco di eleganza in più che la rende perfetta quando si vuole chiudere un pranzo importante o concedersi una colazione extra-lusso.

Le tartellette di oggi sono composte da una semplice frolla sablè e una sorta di mousseline al pistacchio – dico una sorta perché la mousseline è a base di crema pasticcera e burro, qui invece si parte da un mix di tuorlo, latte e zucchero senza farina, quindi non da una crema pasticcera vera e propria, ma insomma, il concetto è quello: una farcitura burrosa, ricca e avvolgente.

Per preparare le tartellette  vi servirà una pasta di pistacchio pura al 100% : non una crema spalmabile quindi, ma solo pistacchi ridotti in crema. Ormai si trovano facilmente nei supermercati più forniti oppure on line prodotti preparati senza ingredienti aggiunti, che garantiscono tutto il gusto della frutta secca.

tartellette al pistacchio

tartellette al pistacchio

Tartellette al pistacchio

Porzioni 10 pezzi di diametro 8

Ingredienti

Per la frolla

  • 200 grammi farina 00
  • 50 grammi fecola
  • 125 grammi burro freddo di frigo
  • 125 grammi zucchero a velo
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale

Per la crema al pistacchio

  • 4 tuorli
  • 60 grammi latte
  • 80 grammi zucchero
  • 75 grammi pasta di pistacchio al 100%
  • 125 grammi burro morbido (a temperatura ambiente)

Istruzioni

  • Per prima cosa preparate la frolla: in una ciotola capiente o nella conca della planetaria mescolate farina, fecola, zucchero a velo e sale; poi unite il burro freddo di frigo a dadini. Lavorate con la punta delle dita o con il gancio a foglia fino a ottenere una sabbia uniforme. Aggiungete poi l'uovo e lavorate ancora fino a che non otterrete un unico panetto; avvolgetelo in pellicola e fate riposare in frigo almeno un'ora.
  • Mentre la frolla riposa, preparate la crema. Fate scaldare leggermente il latte e a parte sbattete i tuorli con lo zucchero; aggiungete il latte caldo al mix di tuorli e zucchero, rimettete tutto sul fuoco e fate addensare a fiamma dolce mescolando continuamente.
    Quando la crema inizierà ad addensarsi aggiungete la pasta di pistacchio, poi lasciate intiepidire il tutto per qualche minuto.
    Una volta intiepiedito il composto aggiungete il burro morbido a tocchetti e poi mescolate energicamente con una frusta a mano fino a ottenere una crema densa e soda, che conserverete in frigo.
  • Stendete la frolla a uno spessore di circa mezzo cm; imburrate leggermente gli stampi da tartelletta o gli anelli microforati e poi foderateli con la frolla. Fate riposare le tartellette per almeno mezz'ora in frigo, poi bucherellate il fondo con la forchetta e infornate a 180° per 20' circa. Ritirate e lasciate freddare completamente.
  • Riprendete la crema e con una sac a poche dressatela nei gusci di frolla - se si è solidificata troppo, lasciatela a temperatura ambiente per 5/10 minuti e diventerà di nuovo morbida.
    Le tartellette si conservano in frigo per 5 giorni, se volete gustarle al meglio vi consiglio di tirarle fuori con 10-15 minuti di anticipo per far sì che la crema riacquisti la consistenza ottimale.

Note

Io ho preparato solo 6 tartellette e con gli avanzi di frolla ho realizzato dei biscottini da farcire con la crema al burro al pistacchio.
Stampa ricetta

tartellette al pistacchio

 

Facebook Comments

6 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




Privacy Policy Settings