torta senza cottura ricotta meringa e pistacchio 1
cheese cake,  dessert,  estate,  frutta secca,  highlights,  semifreddo

Torta senza cottura di meringa, ricotta & pistacchio

Luglio: l’estate è finalmente esplosa, il termometro sale ben oltre i trenta gradi e accendere il forno diventa improponibile… ma non per questo si deve per forza rinunciare a un dolcino fatto in casa! Questa torta senza cottura è il dessert perfetto per i mesi estivi: una sorta di cheese cake con la classica base di biscotti sbriciolati e burro ma con una crema molto particolare realizzata con panna, ricotta e albumi montati a neve e pastorizzati.
La ricetta è di Imma del blog Dolci a go go – trovate l’originale a questo link – e tutto suo è il merito di aver scoperto la combo perfetta: meringa, ricotta e pistacchio. L’equilibrio dei gusti è davvero favoloso e la consistenza della crema risulta leggerissima e spumosa – più simile a quella di una mousse che a quella di una tradizionale cheese cake.
Io ho usato la pasta di pistacchio al naturale che ormai si trova facilmente nei supermercati più forniti, vi consiglio di fare altrettanto e scegliere un prodotto non dolcificato, che vi permetta di sentire il gusto della frutta secca senza eccedere in dolcezza. Se preferite, potete utilizzare del burro di nocciole o di mandorle e preparare la torta con la frutta secca più vi piace.

 

torta senza cottura ricotta meringa pistacchio fetta

 

Print Recipe
Torta senza cottura di ricotta, meringa & pistacchio
Porzioni
8/10
Ingredienti
Per la base:
Per la crema:
Per decorare:
Porzioni
8/10
Ingredienti
Per la base:
Per la crema:
Per decorare:
Istruzioni
  1. Iniziate preparando la base: tritate i biscotti nel mixer, fate fondere il burro, mescolate insieme i biscotti polverizzati e il burro fuso e stendete il composto sulla base di una teglia a cerniera di diametro 20 cm rivestita di carta forno. Fate riposare in frigo per 30'.
  2. Mettete la colla di pesce a bagno in abbondante acqua fredda per 10'.
  3. In un pentolino mettete l'acqua e 100 grammi di zucchero. Portate alla temperatura di 121°, senza mescolare. Nel frattempo iniziate a montare gli albumi con i rimanenti 20 grammi di zucchero; unite poi lo sciroppo a filo, sempre montando con le fruste elettriche - meglio se in planetaria - e montate alla massima velocità per una decina di minuti, o fino a quando il composto non sarà completamente freddo, sodo e lucido.
  4. Prelevate una piccola quantità di panna dal totale, scaldatela fin quasi al bollore e scioglieteci dentro la colla di pesce ben strizzata.
  5. Semi-montate il resto della panna.
  6. Aggiungete alla panna semi-montata la ricotta, qualche goccia di essenza naturale di vaniglia e la pasta di pistacchio, amalgamando bene il tutto con una frusta a mano; unite anche la panna in cui avevate sciolto la colla di pesce e infine la meringa, incorporandola con movimenti delicati.
  7. Fate riposare in frigo per diverse ore (meglio ancora una notte intera). Decorate con i pistacchi tritati e servite.

Facebook Comments

5 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria