• Senza categoria

    Frittelle alla ricotta

    Print Recipe
    Frittelle alla ricotta
    Porzioni
    30/32 frittelline
    Ingredienti
    Porzioni
    30/32 frittelline
    Ingredienti
    Istruzioni
    1. In una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero, poi aggiungete le uova, l'olio, il rhum e l'aroma di vanglia.
    2. Unite la farina e il lievito precedentemente setacciati e mescolate molto bene con la frusta a mano fino a ottenere un impasto privo di grumi e piuttosto denso.*
    3. Aiutandovi con due cucchiaini prelevate piccole quantità di impasto e friggetele in olio caldo - se avete un termometro portatelo a 140°. Friggete a fuoco medio-alto finchè le frittelle si gonfieranno e si capovolgeranno da sole. A questo punto abbassate un po' la fiamma e proseguite la cottura per 5 minuti in modo che la frittelle risultino cotte anche all'interno.
    4. Una volta tolte dal fuoco disponete le frittelle su un vassoio coperto di carta assorbente e tamponatele delicatamente per togliere l'olio in eccesso, poi rotolatele nello zucchero e servitele tiepide o fredde.
    Recipe Notes

    * Se al momento di iniziare a friggere vi accorgete che la pastella è eccessivamente liquida e cola via dal cucchiaino potete aggiungere ancora un po' di farina, la dose esatta dipende molto dalla dimensione delle uova, e ovviamente dei vostri cucchiai 😉

  • Senza categoria

    Pastiera al cucchiaio

    Print Recipe
    Pastiera al cucchiaio
    pastiera al cucchiaio
    Porzioni
    10/12
    Ingredienti
    Per i dischi di pan di spagna alle mandorle
    Per la farcia
    Per la bagna
    Porzioni
    10/12
    Ingredienti
    Per i dischi di pan di spagna alle mandorle
    Per la farcia
    Per la bagna
    pastiera al cucchiaio
    Istruzioni
    1. Prima di tutto mettete in ammollo in acqua fredda la colla di pesce e preriscaldate il forno a 180°.
    2. Per i dischi di pan di spagna alle mandorle montate le uova con lo zucchero - utilizzando le fruste elettriche o le fruste a filo della planetaria - per circa un quarto d’ora in modo da ottenere un composto sodo, gonfio e chiaro. Nel frattempo tritate le mandorle fino a ridurle in farina e fate fondere il burro. Spennellate di burro e infarinate due teglie a cerniera di diametro 20 cm. Aggiungete alla montata di uova e zucchero la farina 00, la farina di mandorle e il burro fuso fatto intiepidire, procedendo delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versate l’impasto nelle due teglie i e cuocete a 180° per 15’, poi ritirate e lasciate raffreddare.
    3. Per la farcia, fate cuocere in un pentolino antiaderente il grano con il latte per circa 15’, mescolando spesso. Nel frattempo montate la panna ben ferma. A fine cottura aggiungete al grano l’aroma di fiori d’arancia e qualche goccia di estratto naturale di vaniglia, lasciate intiepidire leggermente e unite la colla di pesce ben strizzata. Aggiungete anche lo zucchero, poi la ricotta e infine la panna precedentemente montata e le scorzette di arancia candite.
    4. Per la bagna, fate bollire acqua e zucchero finché quest’ultimo non si sarà completamente disciolto. Poi unite due cucchiai di aroma di fiori d’arancia.
    5. Disponete un disco di pan di spagna sul piatto di portata e irroratelo con la bagna. Mettete intorno al disco la cerniera della teglia, chiudetela e versate la crema di ricotta e grano. Chiudete con l’altro disco di pan di spagna e bagnate bene anche quello. Fate riposare in congelatore per un paio d’ore, poi trasferite in frigo e cospargete la torta di zucchero a velo poco prima di portarla in tavola.
  • Senza categoria

    Ravioli agli agretti con burro e nocciole

    Print Recipe
    Ravioli agli agretti con burro e nocciole
    Porzioni
    4
    Ingredienti
    Porzioni
    4
    Ingredienti
    Istruzioni
    1. Versate la semola in una ciotola e in mezzo rompete l’uovo intero; iniziate a sbattere con una forchetta e poi continuate a lavorare la pasta con le mani su una spianatoia fino a che non avrete ottenuto un panetto liscio e omogeneo; lasciate riposare coperto con un panno o sotto la ciotolina rovesciata per una mezz’oretta.
    2. Fate sbollentare per cinque minuti gli agretti, poi passateli sotto l’acqua fredda, scolateli e strizzateli bene. Mescolate la ricotta agli agretti sminuzzati, avendo cura di togliere il liquido in eccesso anche dalla ricotta stessa. Aggiungete due cucchiai di formaggio grattugiato e regolate di sale e di pepe.
    3. Tirate la pasta piuttosto sottile, stendetela sullo stampo infarinato e adagiate un cucchiaino di ripieno in ogni cavità; coprite con un'altra striscia di pasta e premete bene con il mattarello fino a incidere la pasta, poi staccate delicatamente con le mani i ravioli (oppure procedete nel modo classico, mettendo i mucchietti di ripieno a debita distanza e ritagliando con una rotellina taglia pasta).
    4. Fate fondere il burro con due cucchiai d’olio a fuoco dolce, poi aggiungete le nocciole e lasciatele tostare in padella per un paio di minuti.
    5. Fate cuocere i ravioli in acqua bollente salata per tre o quattro minuti, scolateli e passateli nel burro alle nocciole. Spolverate con il rimanente formaggio e servite.

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria