Cake al germe di grano
cake,  cereali,  colazione,  dolci senza burro,  dolci soffici

Cake al germe di grano

Ormai sapete quanto ami fare colazione con dolci che siano leggeri e sani, che diano la giusta energia senza appesantire troppo! Questo dolce si prepara in un lampo, contiene pochi semplici ingredienti – in pratica quelli di un tradizionale plum-cake – ma è arricchito dal germe di grano, un alimento prezioso e non molto conosciuto. 
A grandi linee possiamo dire che il chicco di frumento si compone di tre parti: la crusca- ricca di fibre, l’endosperma – ricco di carboidrati e proteine-, e il germe, che solitamente viene scartato durante la trasformazione del grano in farina in quanto la renderebbe più rapidamente deperibile (il germe di grano va infatti conservato in frigorifero dopo l’apertura). 
I benefici di questo alimento sono molteplici in quanto è fonte di vitamine e anti ossidanti. E’ un alleato prezioso nella lotta ai radicali liberi e quindi ai danni procurati dal processo di invecchiamento, aiuta a mantenere la salute di pelle e capelli e combatte il colesterolo cattivo. Insomma, parliamo di un vero ‘super-food’ che gli esperti consumano di consumare ogni giorno. Io da quando l’ho scoperto ne aggiungo ogni mattina un cucchiaio ai miei cereali da colazione, e oltre a far bene alla salute vi garantisco che ha anche un sapore piacevolissimo! Così ho pensato di portarlo con me anche nelle colazioni un po’ più golose del weekend e ho deciso di preparare questo cake, partendo da una ricetta-base che ho nel ricettario da anni – e di cui mi scuso se non so più citare la fonte originaria – e sostituendo una parte delle polveri con questi preziosi fiocchi dorati.

cake al germe di grano Ingredienti:
per uno stampo da plum cake di 30×13

200 gr farina 00
50 gr germe di grano
200 gr yogurt intero
100 gr olio di semi
3 uova
1 bustina di lievito
250 gr zucchero
la scorza di un limone

Montare bene con le fruste elettriche o con le fruste a filo della planetaria le uova (preferibilmente a temperatura ambiente) e lo zucchero.
Aggiungere lo yogurt e l’olio a poco a poco, continuando a montare, e in ultimo le polveri già miscelate tra loro e la scorza di limone, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Cuocere per 20′ a 180′ e proseguire la cottura per altri 25′ a 150°.
Buono il giorno dopo, ottimo quello ancora successivo.

cake al germe di grano

 

Facebook Comments

21 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *