Gordon Ramsey's cheese cake
cheese cake,  dal mondo,  formaggi,  frutta,  senza burro

Gordon Ramsay’s baked cheese cake (e la mia versione al caprino)

Il mio problema con la cheese cake è sempre stata la base. Buona e golosa quanto volete, ma a me l’idea di preparare una torta con biscotti industriali sbriciolati e una quantità (industriale pure quella, anche se in un altro senso) di burro, proprio non andava a genio.
Quindi mi sono messa alla ricerca di una cheese cake senza base e cosa scopro? Che il buon Gordon ci aveva già pensato e ne aveva inventata una che faceva proprio al caso mio!
Io l’ho personalizzata mettendo per due terzi formaggio fresco classico e per un terzo formaggio caprino. E ho amato tantissimo questa variante, è particolarissima e davvero di carattere (sarebbe il dessert perfetto da servire dopo un bel tagliere di affettati e formaggi) però vi avverto, ha un gusto parecchio forte che non tutti amano (c’è anche chi assaggiandola mi ha dato della pazza, quindi regolatevi voi quando la preparate a seconda di chi avete a tavola).
La versione classica, quella di chef Ramsay, è invece una torta estremamente semplice e fresca da consumare sia a fine pasto che a colazione. E’ stata la torta che ho preparato più spesso la scorsa primavera – insieme al clafoutis. 
La ricetta è semplicissima, occorre un unico accorgimento: non sformare il dolce prima che sia ben freddo, altrimenti rischiate di vederlo sfaldarsi. A me è successo, una volta: tolgo la cerniera quando la torta è ancora tiepida ed ecco fatto il disastro… il dolce era diventato impresentabile e io avrei dovuto portarlo a una cena. Ma questa storia ve la racconterò un’altra volta. Sappiate solo che non tutto il male viene per nuocere!

Ingredienti:
550 gr di formaggio fresco spalmabile
(oppure 350+200 di caprino)
160 gr di zucchero
3 cucchiai colmi di farina
3 uova
250 gr di fragole
scorza di limone
1 cucchiaino di succo di limone

Procedimento:
Lavorare il formaggio con lo zucchero. A parte sbattere le uova e unirle al composto di formaggio e zucchero un po’ per volta.
Aggiungere 2 cucchiai di farina setacciata, la scorza e il succo del limone.
Pulire le fragole, tagliarle a fettine, cospargerle con il cucchiaio di farina rimasto e unirle all’impasto. Imburrare una teglia di diametro 24 cm, versarvi il composto e cuocere a 180° per 45′ circa.

Facebook Comments

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings

Scegli una ricetta per categoria