Muffin ai cereali, crusca d’avena e semi

muffin multicereali con crusca d'avena e semi

Eccomi finalmente con una nuova ricetta! Continua la mia latitanza da queste pagine, come al solito il cambio di stagione mi sospende un po’ da tutto. Ho poca voglia di preparazioni complesse, ancora meno di pianificare ricette che necessitino di più step. Come vi dicevo nello scorso post, ultimamente la fase creativa si sfoga durante la spesa: riempio il carrello di ingredienti che mi ispirano e poi assemblo i piatti sul momento, in base alle mie voglie estemporanee. Sta di fatto che con l’arrivo di questa – seppur bizzarra e fredda – primavera, sento il bisogno di cibi sani e semplici, ricchi di ingredienti nutrienti e poco raffinati.
E’ così che sono nati anche questi muffins, preparati con crusca di avena, farina integrale multicereale e vari tipi di semi (girasole, lino, zucca). Le proprietà di questi ingredienti sono ormai note a tutti: i semi sono ricchissimi di acidi grassi essenziali e quindi fonte preziosa di omega 3; la crusca d’avena fa benissimo all’intestino e aiuta a depurare l’organismo; le farine integrali sono nettamente migliori di quelle raffinate sul piano nutrizionale. Dulcis in fundo (è il caso di dirlo!) il mio amato zucchero muscovado che ha dato ai muffins quel retrogusto di melassa molto particolare e aromatico, senza renderli eccessivamente dolci.
Un po’ di ricotta (per me senza lattosio) per rendere l’impasto soffice e un cuore di marmellata ai frutti di bosco hanno completato il tutto. Ormai lo sapete: per me la colazione ideale è al tempo stesso golosa, sostanziosa e sana: questi muffins hanno decisamente centrato l’obiettivo. Ah, e si preparano anche in un baleno, basterà mettere tutto in un’unica ciotola, mescolare bene e via in forno!

Print Recipe
Muffin ai cereali, crusca d'avena e semi
muffin multicereali con crusca d'avena e semi
Porzioni
12 pezzi
Ingredienti
Porzioni
12 pezzi
Ingredienti
muffin multicereali con crusca d'avena e semi
Istruzioni
  1. Sbattere molto bene le uova con lo zucchero; aggiungere la ricotta, l'olio e successivamente la farina e il lievito.
  2. Completare l'impasto con la crusca d'avena, i semi e un pizzico di sale.
  3. Riempire a metà le cavità di una teglia da muffin, in cui avrete posizionato gli appositi pirottini di carta. Aggiungere un cucchiaino raso di marmellata e ricoprire con altro impasto.
  4. Cuocere a 180° per 25'.
Recipe Notes

Vi consiglio di aspettare almeno 24 ore prima di assaggiarli: questi dolcetti danno il meglio di sè dopo un adeguato riposo.

muffin multicereali con crusca d'avena e semi

 

Comments

  1. Leave a Reply

    lisa fregosi
    5 maggio 2017

    Questi sarebbero perfetti per me per la colazione; splendida ricetta <3
    Un abbraccio cara Tizi!

  2. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    5 maggio 2017

    Benedetto quello che si è inventato i muffin … la mia salvezza quando non mi rimane niente per la colazione, butti tutto in ciotola e in pochi minuti sei a posto. Molto interessanti, sani e naturali questi muffin, immagino i sapori dalla lista degli ingredienti dati. Capitano momenti di “stanca da blog” e pazienza, segui i tuoi desideri e torna quando vuoi. Io ci sarò, un abbraccio

    • Leave a Reply

      tizi
      8 maggio 2017

      grazie mille terry! è bello sapere che qualcuno mi aspetta qui sul web e non si scorda di me! un abbraccio grande 🙂

  3. Leave a Reply

    Serena
    8 maggio 2017

    I muffin si lasciano mangiare sempre volentieri ancora di più quando sono ricchi di ingredienti sani come questi. Ottima proposta Tizi, brava! Un abbraccio

    • Leave a Reply

      tizi
      8 maggio 2017

      grazie mille serena! un abbraccio grande a te 🙂

  4. Leave a Reply

    zia consu
    8 maggio 2017

    Fai bene a seguire quello che chiede il tuo corpo…si sta depurando in attesa dell’estate ^_^ Golosissimi i tuoi muffins, incontrano perfettamente anche i miei gusti!
    Buon inizio settimana e a presto <3

  5. Leave a Reply

    tizi
    8 maggio 2017

    infatti! la cosa migliore è sempre ascoltarsi e portare in tavola quello che si richiede a seconda della stagione o del semplice istinto! un bacio cara e buon inizio settimana a te 🙂

  6. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    8 maggio 2017

    Questi muffin sono favolosi, proprio tanto rustici come piace a me. Questa si che è una colazione coi fiocchi. Sai che non avevo mai pensato di usare la farina multicereale per un dolce? la uso sempre per i lievitati ma non avevo mai pensato al dolce. Cavoli, devo assolutamente provare, sono troppo curiosa

    • Leave a Reply

      tizi
      9 maggio 2017

      beh nei lievitati sicuramente è valorizzata al meglio, ma ti assicuro che anche in una semplice torta (o muffin) ha il suo perchè! grazie per la visita cara 🙂

  7. Leave a Reply

    ConUnPocoDiZucchero Elena
    9 maggio 2017

    haii usato tre parole nella stesso post che mi rendono irresistibile la tentazione di mettermi all’opera: ricotta, colazione, zucchero muscovado.
    Quanto resisterò???? si aprono le scomesse! E intanto io mi segno sulla lista della spesa la crusca! 😉

    • Leave a Reply

      tizi
      9 maggio 2017

      ah ah! che bello! son felice di esserti stata d’ispirazione… fammi sapere poi se riesci a sperimentare la ricetta 😉 bacione!

  8. Leave a Reply

    Gaia sera
    10 maggio 2017

    Ecco, questa ricetta la metto a fianco dei mini donuts perché è proprio quello che mi ci vuole in questo momento: ricette golose ma un po’ meno peccaminose e questa è proprio l’asso. Grazie mille. Ricetta stupenda 😋

    • Leave a Reply

      tizi
      10 maggio 2017

      grazie cara! in questo periodo la colazione deve essere sana, ma restare comunque golosa e soddisfacente 😉

  9. Leave a Reply

    Vale
    11 maggio 2017

    la consistenza rustica di questi muffin mi piace moltissimo davvero! Buon fine settimana cara!

  10. Leave a Reply

    Claudia Casadio
    15 maggio 2017

    Faccio dolci soffici tutto l’inverno.. mi piace un sacco la tua ricetta di muffin! Bravissima 🙂
    Un bacione cara tizi e a presto!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Pizza in teglia con burrata e carciofi