Riso long & wild con topinambur e semi
light,  piatto unico,  vegan,  vegetariano

Riso long & wild con topinambur e semi croccanti

Questo piatto è nato per caso, in una tarda mattinata piovosa in cui sono uscita dal lavoro con un umore piuttosto grigio e senza la più pallida idea di cosa prepararmi per pranzo.
Il tempo di fermarmi negozio di frutta e verdura, per un po’ di spesa e due chiacchiere, ed ecco che viene nominato il topinambur: è un ingrediente che conosco molto poco, ma gira voce sia ottimo per preparare risotti. L’abbinamento topinambur/riso mi ispira, ma dato che sono sola opto per una pausa pranzo più leggera, e al posto del classico riso mantecato con burro e formaggio scelgo del riso long e wild che ho in dispensa e una finitura a base di semi misti. 
Il long e wild altro non è che un misto di riso basmati e riso nero selvaggio, è leggero, croccante e molto profumato, ideale per essere saltato con pesce e verdure oppure servito bianco, come contorno. Il topinambur si abbina perfettamente al riso, ha un sapore che ricorda  molto quello dei carciofi – infatti Santa Signora Wikipedia insegna che è anche chiamato carciofo di Gerusalemme; è un tubero ricco di sali minerali e aiuta a combattere il colesterolo.
Come semi ho messo un mix di semi di zucca decorticati, girasole e lino: in primis per dare un po’ di croccantezza al piatto, ma non solo. I semi infatti fanno molto bene alla salute essendo ricchi di grassi buoni, e abbinarli ai carboidrati è utile perché permette di ridurre il picco glicemico ed evitare la tipica sonnolenza del dopo pranzo.
Insomma, in poco più di un quarto d’ora mi sono preparata un piatto super sano, saporito e leggero. Nella ricetta riporto le dosi per due persone, ho praticamente raddoppiato tutto, mi faceva tristezza l’idea della monoporzione!

riso topinambur e semi croccanti
 
 
 

Ingredienti
(per due persone)
140 gr riso long & wild
200 gr di tobinambur
(pesato al netto degli scarti)
2 cucchiai di semi misti
olio evo

 
 
riso tompinambur e semi croccanti

 
Pulite e tagliate a fettine sottili il topinambur, poi fatelo rosolare in un fondo di olio evo.
Nel frattempo mettete a bollire il riso e cuocetelo per il tempo indicato nella confezione.
Aggiungete al topinambur l’acqua di cottura del riso quel tanto che basta perché il fondo di cottura non si asciughi: dovete stufarlo lentamente, il tempo che occorrerà per renderlo morbido sarà più o meno lo stesso che servirà a lessare il riso.
Scolate bene il riso e fatelo saltare nella padella dei topinambur.
Fate tostare il mix di semi in un’altra padellina antiaderente e aggiungeteli al riso condito.

 
riso tompinambur e semi croccanti

 

Facebook Comments

18 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *