Raviole alla farina di riso e marmellata di more
biscotti,  colazione,  frolla

Raviole con farina di riso e marmellata di more

Eccomi di nuovo qui, dopo una lunga assenza dovuta alle vacanze di Natale in cui sono stata poco al pc, ma in compenso ho cucinato tanto, e soprattutto con calma, cosa non facile da fare durante il resto dell’anno!
Il pomeriggio del primo gennaio ero in casa, con poca voglia di uscire, ancora mezza addormentata dopo aver tirato tardi a letto per compensare le ore piccole fatte la sera prima, e ho deciso di approfittarne per preparare dei biscotti delicati, con un ripieno fresco di marmellata, adatti ad iniziare l’anno in modo goloso ma non troppo pesante. Ho dato un’occhiata alla dispensa e il primo ingrediente che ho scelto è stata la farina di riso: profumata, fine, bianchissima.In frigo poi ho trovato la sua degna compagna: una marmellata di more che con il suo sapore intenso e il suo colore deciso ha reso questi biscottini degni della prima infornata del 2016!

Ingredienti:

150 gr farina riso Molino Chiavazza
150 gr farina 00
150 gr zucchero di canna
150 gr burro
1 uovo
1/2 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
qualche goccia di aroma alla vaniglia
qb marmellata di more

raviole con farina di riso e marmellata di more

 

Mescolare le farine, il lievito, lo zucchero e il sale.
Aggiungere il burro freddo tagliato a dadini e sbriciolarlo con la punta delle dita (o utilizzare il gancio a foglia della planetaria) fino ad ottenere una consistenza sabbiosa.
Aggiungere l’uovo e l’aroma di vaniglia e impastare finché non si ha un panetto omogeneo.
Far riposare la pasta in frigo per almeno mezz’ora, poi stenderla su un piano infarinato e ritagliare dei rettangoli.
Mettere un po’ di marmellata al centro di metà dei rettangolini e coprirli con quelli vuoti, pressando con le dita ai lati per chiudere bene il raviolo.
Cuocere a 180° per 13′.

 
raviole con farina di riso e marmellata di more
 

La prima ricetta dell’anno non poteva che essere di biscotti, per me. Sicuramente sarà dura ricominciare con obblighi e impegni, ma con un biscottino a portata di mano si può ritrovare facilmente il sorriso: non bisogna mai sottovalutare il potere delle cose fatte con il cuore, pensate con dolcezza, realizzate con cura.

Che sia un anno dolcissimo per tutti voi che passate di qui, pieno di appetito per la vita 😉

 

Facebook Comments

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *