colazione,  dolci alle mele,  dolci senza burro,  dolci soffici,  light

Mini-muffins light alle mele & cannella

Era da un po’ che non mi preparavo qualcosa di leggero per la colazione, di quei dolcini senza peccato che contengono pochi grassi e magari un po’ di cereali integrali, o, come in questo caso, della frutta.
Questi muffins sono sostanziosi e per niente stucchevoli, non contengono zucchero ma vengono preparati con il miele che dà loro un aroma particolare (a proposito, per non esagerare vi consiglio di usare un miele tipo millefiori, o comunque dal gusto molto delicato; io li ho fatti anche con la melata ma ha un gusto un po’ troppo invasivo, che copre gli altri sapori).
I dolci alle mele sono quanto di più coccoloso possa esistere per la colazione, almeno per quanto mi riguarda, se poi si possono mangiare anche senza sensi di colpa… cosa chiedere di meglio?

 

Ingredienti (per 12 muffins)

 

250 gr di farina
1 cucchiaino di lievito
cannella secondo il vostro gusto
1 pizzico di sale
200 ml latte *
2 uova
4 cucchiai di olio di semi
5 cucchiai di miele millefiori
2 mele 
se volete, lamelle di mandorla per decorare

 

* Chi non vuole o non può usare il latte vaccino può sostituirlo con quello di mandorla non zuccherato. I muffins delle foto sono preparati con quello, che rende l’impasto più compatto e meno umido, oltre dare una nota amarognola che si sposa bene con il gusto del miele.

 
 
muffin light mele e cannella
 

Procedimento
Semplice semplice: mescolare farina, cannella e lievito.
Aggiungere un pizzico di sale, poi il latte, i tuorli, il miele e l’olio.
Montare gli albumi a neve e aggiungere anche quelli al composto.
A questo punto potete unire le mele a pezzettini oppure versare l’impasto nei pirottini di carta e inserire le fettine di mela successivamente.
Se non decorate con le fettine di mela potete mettere delle lamelle di mandorla che vi daranno anche quel pizzico di croccantezza che non guasta affatto.
Cuocere nei pirottini di carta inseriti nell’apposita teglia da muffins per una ventina di minuti a 180°.
Io li chiamo mini-muffins perchè l’impasto è umido e non lievita molto (non aspettatevi il classico muffin- top che straborda).
Ad ogni modo, quando lo stecchino esce asciutto, la colazione è pronta per essere sfornata!

 
 

Facebook Comments

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *