Melting moments al limone
agrumi,  biscotti

Melting moments al limone

 

Come previsto continuo a sfornare dolcezze firmate Sigrid Verbert… non dite che non vi avevo avvertiti 😉
Tra tutte le ricette del libro quella dei melting moments è stata quella che mi ha più colpita al primo sguardo… avete presente quando vedete la foto di un dolcetto e sapete già che diventerà uno dei vostri preferiti?
Ecco, è andata esattamente così.
Se l’idea di concedervi un po’ di burro in più una volta ogni tanto non vi spaventa e se avete voglia di un biscotto goloso ai massimi livelli amerete i melting moments quanto me. In realtà più che di biscotti si tratta di pasticcini che si sciolgono letteralmente in bocca, come promette giustamente il nome originale, in cui ‘melting’ indica appunto la consistenza fondente dell’impasto.
Passiamo quindi alla ricetta! Procedimento facile, ingredienti comuni, unico accorgimento preventivo: ricordatevi di tirare fuori il burro dal frigo almeno tre/quattro ore prima di iniziare la preparazione, sia quello necessario all’impasto sia quello per la farcitura.
A proposito della crema, io non l’ho messa tutta, ma voi non fate il mio stesso errore. Cioè, non fatela avanzare. Farcite i biscotti senza ritegno, proprio. Questo è uno dei pochi casi in cui la farcitura stempera un po’ il gusto molto burroso e pieno dell’impasto e quindi più i melting moments saranno farciti e  meno saranno stucchevoli.

 
melting moments al limone

Ingredienti 
(per una ventina di biscotti)

per l’impasto del biscotto:
200 gr burro
210 gr farina
60 gr zucchero a velo
40 gr maizena
un pizzico di sale
la scorza di un limone
un cucchiaino di estratto di vaniglia


per la farcitura:
150 gr zucchero a velo
45 gr di burro
2 cucchiai circa di succo di limone

 
 

lemon melting momentsMontate il burro (200 gr) con lo zucchero a velo (60 gr) e il sale, utilizzando le fruste elettriche o la frusta a filo della planetaria.  Aggiungete gli altri ingredienti dell’impasto e continuate a montare il composto fino a renderlo omogeneo; a questo punto ricavate con le mani delle palline e posizionatele su una teglia rivestita di carta forno.

Ricordatevi di posizionare i biscotti a debita distanza, perché in cottura cresceranno e se troppo vicini potrebbero attaccarsi tra loro. Schiacciate ogni pallina con i rebbi di una forchetta e infornate a 180°.

Nella ricetta originale la cottura indicata sarebbe di dieci minuti, a me ne sono serviti quindici. Giuro che stavolta non si tratta della mia solita ossessione per i biscotti iper-croccanti/spacca-denti: dopo i primi dieci minuti i biscotti erano ancora molto, molto molli. In ogni caso dipende molto da come lavora il vostro forno, quindi superati i dieci minuti si consiglia il monitoraggio a vista!

Per preparare la crema lavorate 45 gr di burro morbido con 150 gr di zucchero a velo e aggiungete gradualmente il succo di limone fino a ottenere la giusta consistenza. Una volta cotti e raffreddati farcite i biscottini accoppiandoli a due a due.
Conservate i melting moments in frigo in un barattolo ben chiuso.

 

Facebook Comments

13 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings