*

Focaccia di ceci
light,  piatto unico,  torte salate,  vegan

Focaccia di ceci con rosmarino e olive

Una delle cose più entusiasmanti nella vita di una foodblogger è avere la possibilità di sbirciare nelle cucine delle altre, scambiarsi ricette e consigli, avere a disposizione una gamma infinita di proposte sempre nuove e interessanti.
Tempo fa curiosando nella meravigliosa cucina di Marta e Mimma ho incontrato questa ricetta: semplice, veloce, appetitosa e leggera.
Si tratta di una via di mezzo tra una focaccia, una cecina (come la chiamiamo noi in Toscana) e una frittata cotta al forno. Della prima ha la golosità, ma non la lievitazione né i cereali. Della seconda ha il sapore, ma non la consistenza. Della terza l’aspetto, la possibilità di esser servita come piatto unico, e… nient’altro.
Ultimamente sono sempre alla ricerca di piatti alternativi alla solita pietanza di carne/pesce con verdure che caratterizza la maggior parte delle mie cene: questo mi aveva ispirata perché ricco di proteine vegetali, veloce da fare e piuttosto inconsueto.
Una volta messo in tavola è stato all’altezza delle aspettative: leggero ma saziante, sostanzioso ma delicato e pieno di profumi grazie alle olive, al rosmarino e all’olio buono!

Ingredienti:

140 gr farina di ceci
380 gr acqua
2 cucchiai di olio evo
sale (io affumicato)
pepe nero in grani
una decina di olive taggiasche
rosmarino fresco
due cucchiai di olio evo
(più quello necessario ad ungere la teglia)

focaccia di ceci

 

Mettete la farina di ceci in una ciotola e aggiungete l’acqua mescolando bene con una frusta fino ad eliminare tutti i grumi; unite l’olio e il sale, mescolate ancora e trasferite la pastella in una teglia di diametro 20 cm unta d’olio – la ricetta originale consiglia un riposo di una o due ore, io essendo di corsa l’ho evitato e probabilmente per questo ho dovuto prolungare un po’ i tempi di cottura.
Non vi spaventate se il composto è liquido: deve esserlo. Una volta messo nella teglia, conditelo con una macinata di pepe nero, del rosmarino fresco e le olive a pezzettini; regolate in base ai vostri gusti la quantità di olive e rosmarino, io come si vede dalla foto non ho condito troppo la focaccia per lasciare che il sapore delicato dei ceci fosse quello predominante, voi fate come meglio credete – ovviamente se abbondate con le olive siate parsimoniosi con il sale nella pastella!
A questo punto ho infornato a 190° e ho cotto per 25′ più altri 10′ con il grill acceso per dare alla mia focaccia una bella crosticina dorata.

 

focaccia di ceci

 

Io ho servito la mia focaccia tiepida, accompagnata da un contorno di verdure saltate in padella, e con pochissimo sforzo ho portato in tavola un pasto leggero e completo.

 
 

 

Facebook Comments

20 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings