Torta cremosa di ricotta e mele
colazione,  dolci alle mele,  dolci senza burro,  ricotta

Torta cremosa di ricotta e mele

Non c’è molto da dire su questa torta: fatela una volta e non l’abbandonerete più.
Si prepara in un quarto d’ora, è piuttosto leggera perché non contiene burro e se ne possono sperimentare diverse varianti (al posto di mele e cannella potete mettere frutta secca tritata e gocce di cioccolato, oppure, quando è stagione, frutti di bosco freschi e scorzette di limone).
L’importante è farla riposare un po’ prima di consumarla: dalle dodici ore in su. E non conservarla in frigorifero perché perderebbe la sua cremosità e quella consistenza fondente che la caratterizza.

Ingredienti*:

Per la base:
2 uova
1 pizzico di sale
150 gr zucchero
125 gr farina 00
9 cucchiai di latte
9 cucchiai di olio di semi
1 bustina di lievito
Per la crema:
500 gr di ricotta vaccina
5 cucchiai di semolino
      (se non lo avete potete sostituirlo
       con farina o fecola)
4 uova
7 cucchiai di zucchero
1/2 cucchiaino di cannella
1 mela
un po’ di uvetta, se vi piace (io non la amo particolarmente e non l’ho messa).
Per guarnire:
una manciata di pinoli
zucchero a velo

*è preferibile che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente

fetta torta ricotta e mele
 

Procedimento:

Per la base montare con le fruste elettriche le due uova intere con un pizzico di sale e 150 gr di zucchero fino a ottenere un composto spumoso e chiaro. Unire latte e olio un po’ per volta continuando a mescolare con le fruste, poi incorporare farina e lievito setacciati mescolando dal basso verso l’alto, delicatamente.
Imburrare una teglia con stampo a cerniera (la mia è di diametro 24 cm) e infornare metà del composto (anche un po’ più di metà, l’impasto deve coprire bene tutto il fondo della tortiera) a 180° per 10′.
Nel frattempo lavorare la ricotta con lo zucchero e il semolino, aggiungere 4 uova, la cannella e la mela tagliata a dadini molto piccoli (io uso sempre mele renette nelle torte).
Ritirare la base che avrà cotto per dieci minuti, versare sopra la crema e ancora sopra l’impasto rimanente in modo uniforme.
Cuocere la torta a 180° per 20′ più altri 20′ a 160°.

 

torta ricotta e mele
 
 

Io ho guarnito la torta con una manciata di pinoli, messi negli ultimi cinque minuti di cottura.

Solitamente la spolverizzo con lo zucchero a velo qualche ora prima di servirla, in modo che grazie all’umidità lo zucchero venga assorbito e crei una specie di glassatura.

Facebook Comments

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Settings