Ravioli agli asparagi con pesce spada, pinoli e uvetta

La pasta ripiena fatta in casa, si sa, fa subito festa. Richiede tempo, cura e dedizione e non è una di quelle cose che si possono preparare tutti i giorni, perciò ravioli e tortelli stavano in cima alla mia lista dei desideri da tempo. 
Complici la primavera che è finalmente arrivata, gli asparagi che sono tornati a fare la loro comparsa sui banchi di fruttivendoli e supermercati e una domenica mattina libera da impegni, sono finalmente riuscita a mettere le mani in pasta e preparare un raviolo fatto su misura per me.
E’ vero, servono calma, pazienza e un po’ di tempo in più di quello richiesto da un comune primo piatto, ma volete mettere la soddisfazione?
 
ravioli di ricotta e asparagi con pesce spada, pinoli e uvetta

 

Per i miei ravioli ho scelto un ripieno delicato a base di ricotta e asparagi; per accompagnarli ho preparato un condimento veloce: burro fuso, carpaccio di pesce spada e il binomio uvetta/pinoli che da tempo volevo sperimentare nella mia cucina. Neanche a dirlo, questa accoppiata è davvero infallibile, abbinata al pesce dà un tono molto mediterraneo alla ricetta e la rende ancora più golosa. La dolcezza dell’uvetta smorza il sapore deciso del pesce e crea un piacevole contrasto con la nota affumicata… provare per credere!

ravioli di ricotta e asparagi con pesce spada, pinoli e uvetta

Ingredienti:
(per quattro persone)

per la pasta:
200 gr farina di grano duro
Molino Chiavazza
2 uova grandi
1 pizzico di sale

per il ripieno:
250 gr di ricotta vaccina
80 gr di punte di asparagi
2 cucchiai di pecorino grattugiato
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe

per il condimento:
40 gr di burro
100 gr di carpaccio di
  pesce spada affumicato
una manciata di pinoli
una manciata di uvetta

 

 

La sera precedente alla preparazione dei ravioli mettete la ricotta a scolare: lasciatela riposare tutta la notte in frigo per farle perdere il siero in eccesso.

La mattina dopo preparate la pasta: disponete la farina a fontana, aggiungete le uova e un pizzico di sale e impastate fino ad ottenere un panetto sodo e omogeneo; lasciate riposare coprendo con un panno per dieci-quindici minuti.

 

ravioli di ricotta e asparagi

 

Nel frattempo tritate in piccoli pezzi le punte di asparago e fatele appassire in padella con due cucchiai di olio e altrettanta acqua; quando saranno morbide schiacciatele con una forchetta, lasciatele intiepidire e poi unitele alla ricotta; aggiungete anche i due cucchiai di pecorino, salate e pepate.
Prelevate un po’ di pasta alla volta e spianatela con l’apposita macchinetta finché sarà sottile ma ancora di uno spessore in grado di avvolgere bene il ripieno senza che i ravioli si rompano; io ho usato la sfogliatrice accessoria alla planetaria e mi sono fermata al quinto livello, su una scala da uno a otto.

 

A mano a mano che stendete una striscia di pasta, disponetela su un piano infarinato e metteteci sopra delle piccole quantità di ripieno, distanziate tra loro; sigillate bene la pasta intorno al ripieno premendo con la punta delle dita e con l’apposito attrezzo dentellato o con una rotella ritagliate i ravioli.
Mettete i ravioli in un vassoio cosparso di farina, e lasciateli asciugare un po’ prima di passare alla cottura: io ho aspettato un’oretta o  poco più.

 
 
ravioli di ricotta e asparagi con pesce spada, pinoli e uvetta
 

Per il condimento mettete in ammollo l’uvetta, fate tostare i pinoli in una padella antiaderente e fate fondere il burro.
Tagliate a striscioline il carpaccio di pesce spada; tenete presente che quest’ultimo è di per sé molto sapido quindi non dovrete aggiungere altro sale.
Tuffate i ravioli in acqua bollente salata e fateli cuocere per due/tre minuti; scolateli delicatamente e conditeli con il burro fuso, i pinoli, l’uvetta ben strizzata e le striscioline di spada che si cuoceranno appena grazie al calore della pasta.
Servite subito e godetevi il piatto della festa 🙂

 

ravioli di ricotta e asparagi con pesce spada, pinoli e uvetta

Comments

  1. Leave a Reply

    Arianna Frasca
    6 aprile 2016

    Wow sei stata più che brava! Io ancora non mi ci sono mai messa, confido nel viaggio e nella malinconia di un buon piatto di ravioli italiani 😉

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      6 aprile 2016

      eh mi sa che quando sarai lontana l'unico modo per gustare della buona pasta ripiena sarà darti da fare con le tue mani! e sarai sicuramente all'altezza di questo compito! un bacio cara, grazie per la visita 🙂

  2. Leave a Reply

    consuelo tognetti
    6 aprile 2016

    Non so te ma a me fare la pasta in casa rilassa tantissimo 🙂 I tuoi ravioli devono essere una vera esplosione di gusto ed il condimento agrodolce che hai scelto mi fa impazzire!!!
    Bravissima!!!

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      6 aprile 2016

      ma grazie consu! sono felice che ti piacciano i miei ravioli! in effetti fare la pasta ripiena in casa è un lavoro meraviglioso, io ci starei ore ad impastare, spianare, farcire 😉 grazie di essere passata a trovarmi, buona serata!

  3. Leave a Reply

    elenuccia
    7 aprile 2016

    Hai ragione, la pasta ripiena fa davvero festa. Non li ho mai provato con gli asparagi, da noi si va sul tradizionale ricotta e spinaci. Mi piace molto l'idea dell'uvetta e dei pinoli, devono dare un tocco in più

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      7 aprile 2016

      grazie della visita cara! beh effettivamente con ricotta e spinaci si va sempre sul sicuro, ma anche gli asparagi hanno un loro perchè 😉
      baci, buona giornata 🙂

  4. Leave a Reply

    Lisa Fregosi
    7 aprile 2016

    Sono bellissimi e devono essere davvero ottimi, il mese è proprio quello degli asparagi, credi che possa farli con quelli bianchi? ho la zona di produzione vicino a casa!

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      7 aprile 2016

      Grazie Lisa 🙂 Sai che non ho mai mangiato gli asparagi bianchi? Ma immagino che per consistenza siano simili a quelli verdi quindi penso proprio tu possa metterli tranquillamente come ripieno 😉

  5. Leave a Reply

    Patalice
    7 aprile 2016

    io amo fare la pasta fresca…
    è una cosa che mi fa bene dentro…
    è catartico prepararla… dico sul serio

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      7 aprile 2016

      E io sul serio ti rispondo che sono assolutamente d'accordo 😉 grazie della visita cara! A presto 🙂

  6. Leave a Reply

    speedy70
    7 aprile 2016

    Complimenti Tizi, che ravioli strepitosi… ottimi abbinati con il pesce spada, una bontà!!!!

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      7 aprile 2016

      Mi fa piacere che ti piaccia l'idea;) un bacio grande e grazie mille per essere passata di qua 🙂

  7. Leave a Reply

    Sara e Laura-PancettaBistrot
    7 aprile 2016

    Quanto sono belli Tizi i tuoi ravioli, è vero richiedono tempo, ma proprio per questo trasformano qualsiasi pasto in un momento speciale! Purtroppo la prepariamo raramente, praticamente l'ultima volta è stata a Natale, ma è così bello e divertente prepararla che dovremmo farla più spesso! Grazie per lo spunto 🙂 Gli asparagi poi ci piacciono tantissimo, e questa è proprio la loro stagione! Un bacione e complimenti!

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      8 aprile 2016

      Care Pancettine, sono davvero felice che i miei ravioli incontrino il vostro gusto! Un abbraccio forte e grazie della visita… buon weekend <3

  8. Leave a Reply

    Mary
    7 aprile 2016

    Tizi, sono bellissimi i tuoi ravioli! Mi piace tantissimo il ripieno di asparagi e ricotta, voglio provarlo al più presto. Faccio raramente i ravioli purtroppo, ma quando li faccio è una festa in famiglia! Era così anche quando li preparava mia madre. Sei bravissima, complimenti! Un grande abbraccio e dolce notte, Mary

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      8 aprile 2016

      penso che un po' tutti facciano di rado la pasta ripiena oggi giorno… i ritmi sono frenetici e non sempre ci si può permettere il lusso di passare tanto tempo in cucina, ma alla fine ciò rende ancora più speciale questi piatti 🙂 grazie mille della visita cara Mary, un bacione e felice weekend!

  9. Leave a Reply

    Mimma e Marta
    7 aprile 2016

    Hai scelto degli ingredienti meravigliosi per la preparazione di questi ravioli! Devono essere squisiti!

  10. Leave a Reply

    Simo
    8 aprile 2016

    Mannaggia, io invece sempre tanto pigra…la pasta fresca la faccio pochissimo, urge recuperare! Che piattino stra delizioso hai realizzato, complimenti!!!
    Bacione e buona giornata

    • Leave a Reply

      colazionedatizi
      8 aprile 2016

      eh simo anch'io prima di decidermi a impastare ce ne ho messo di tempo! ma poi la soddisfazione è talmente tanta che non smetteresti più! grazie per essere passata, un bacione a te <3

  11. Leave a Reply

    Mila
    8 aprile 2016

    beh la pasta fatta in casa ha un suo fascino e sicuramente un gusto unico, complimenti per la pazienza e la bravura!!!
    Buona giornata

  12. Leave a Reply

    Tiziana Ricciardi
    8 aprile 2016

    Sai i ravioli sono la mia pasta preferita e con il ripieno che hai fatto sono veramente strepitosi! Bravissima un abbraccio

  13. Leave a Reply

    I Pasticci di Terry
    8 aprile 2016

    Anche tu di ravioli? Buonissimi e bellissimi anche i tuoi, mi piace sia il ripieno che il condimento. Io adoro fare la pasta fresca in casa ma in efetti per fare i ravioli, ci vuole più tempo. Ma come hai detto bene tu; che soddisfazione!! Buon fine settimana Tizi

  14. Leave a Reply

    Lucia Sarti
    8 aprile 2016

    Ciao Tizi!
    Hai creato un primo piatto delicato e pieno di salute!Gli asparagi fanno benissimo e la pasta fatta in casa è il top!Che brava, io non riesco a trovare il tempo per farla, ma se riuscissi replicherei il tuo ripieno! Un abbraccio e buon fine settimana!
    Lucia

  15. Leave a Reply

    Chiara Giglio
    8 aprile 2016

    ottima ricetta ! Complimenti per il blog, sono felice di essere passata a conoscerti, buon we !

  16. Leave a Reply

    http://chicchidimela.wordpress.com/
    8 aprile 2016

    La pasta fresca…potrei scrivere senza mai più fermarmi. A casa mia, la preparazione è legata ad un momento di festa. Raramente la si prepara se non c'è una ricorrenza speciale. I tuoi ravioli, sono perfetti! Nella forma e nel condimento.
    Buonanotte Tizy e buon weekend!

  17. Leave a Reply

    Dolcementefrancy
    9 aprile 2016

    Che buona la pasta ripiena dopo vegetariana che sono con gli asparagi questi ravioli saranno una delizia..complimenti e buon fine settimana ?

  1. Tagliatelle al kamut con piselli freschi e datterini colorati | Colazione da Tizi - […] con la pasta ripiena, come vi dicevo in questo post, occorrono tempo e pazienza, preparare le tagliatelle è invece…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa